Connect with us

News

Ambrosini: “Maldini è importantissimo per il Milan. Si può aprire un ciclo”

Massimo Ambrosini, ex centrocampista del Milan, è il protagonista di una lunga intervista presente sul TuttoSport in edicola questa mattina.

Ambrosini
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Di seguito, alcune delle sue dichiarazioni: “Leao? Il ragazzo è ancora all’interno di un processo di crescita: madre natura lo ha dotato di un motore dalla cilindrata superiore a tutti gli altri e per questo non deve accontentarsi per quello che sta facendo – dice Ambrosini -. Limitare questi passaggi a vuoto dipende soltanto da lui. Leao al Milan è tutelato, ben voluto e difficilmente messo in discussione. Ripeto: dipende da lui, i sei mesi post-Mondiali saranno decisivi per capire se riuscirà a fare questo salto di qualità anche in Champions”.

Su Charles De Ketelare: “entrando in un mondo nuovo, sta molto attento ad applicarsi su quanto gli viene richiesto e questo credo gli abbia tolto un po’ di spensieratezza nel gioco. Ecco perchè è in difficoltà”.

Sul Milan: “Paolo Maldini e Stefano Pioli hanno mantenuto sempre alta l’asticella dell’ambizione – ammette Ambrosini -. Per creare un ciclo ci vogliono, oltre all’ambizione, pure serietà, progettualità e mentalità. E questa squadra è pronta per competere per più anni, che è la base per restare in alto”. 

Sull’importanza di Paolo Maldini per il club: “Non è importante, è fondamentale perché Paolo ha sempre unito una professionalità evidente a un’ambizione naturale. E il suo riconoscersi così tanto nella società ha fatto sì che questa ambizione sia stata trasferita alla squadra. E, con essa, un senso di responsabilità verso la storia che ha questo club”. 

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *