Connect with us

News

BEGOVIC: “Ero sicuro che il Milan avrebbe fatto una buona stagione. Ibra? Un vero leader”

Arrivano le parole di Asmir Begovic sul suo passato in rossonero e sull’attuale momento della squadra

LE PAROLEAsmir Begovic, ex portiere rossonero, è stato intervistato da “calciomercato.it” e ha parlato del suo passato con la maglia del Milan e sul momento che sta attraversando. Di seguito, le sue parole:

Sull’esperienza al Milan:

Il Milan è uno dei club più grandi a livello mondiale, ed è stato un privilegio farne parte, vivere e respirare la storia e la gloria che ha questo club. Sono stato preso dal Milan per aiutare i giocatori più giovani con la mia esperienza dentro e fuori dal campo e credo che abbiamo fatto delle cose positive insieme, cose importanti per il futuro di questo club”

Il rimpianto di non essere rimasto in rossonero:

Avevo un contratto con il Bournemouth, il quale ha deciso di richiamarmi per aiutare la squadra. Mi piaceva il Milan e il l’idea di rimanere, ma questa è la vita di un calciatore professionista e dobbiamo farcene una ragione”

Sulla stagione attuale del Milan:

Ovviamente sto seguendo e non sono rimasto affatto sorpreso. Al contrario, dopo quello che ho vissuto con questa maglia addosso nella seconda parte della scorsa stagione, sulla base delle prestazioni e della determinazione che aveva quella squadra, ero sicuro che il Milan avrebbe fatto un’ottima stagione. Questo è stato solo un passo avanti rispetto alla scorsa annata e credo che questo gruppo sia capace di grandi cose. La qualificazione per la Champions League è una di queste”

Su Ibrahimovic:

Ha avuto un impatto enorme sul gruppo. La sua leadership, le sue qualità, la personalità dentro e fuori dal campo di gioco hanno influenzato la squadra e l’ha resa più competitiva. Sta spingendo tutto il gruppo ad essere il migliore. Le sue prestazioni rendono tutti gli altri migliori”

Sul rinnovo di Donnarumma:

Non conosco la situazione, ma so che Gigio è uno dei migliori al mondo e qualsiasi squadra vorrebbe averlo, o in questo caso, tenerlo. E’ un grande portiere, un grande professionista e gli auguro tutto il meglio per la sua carriera”

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *