Connect with us

Editoriali

Stavamo bene insieme… al Condor

NOSTALGIA – Soltanto una settimana fa è andato in onda al cinema il docu-film “Stavamo bene insieme”. Un’ora e mezza in cui si ripercorrevano le stagioni delle ultime tre finali di Champions del Milan, da Manchester ad Atene, passando per la sciagurata Istanbul. Tra gli intervistati c’era Adriano Galliani, protagonista delle migliori annate rossonere a partire dal Milan degli olandesi. Il Condor, soprannome derivato da un rapace che vive nelle Ande, si è emozionato nel raccontare le vicende e gli aneddoti della sua squadra. Aveva gli occhi che brillavano quando si parlava di un certo Ricardo Izecson dos Antos Leite, in arte Kakà.

RITORNO – Domani alle 18 il Condor torna a San Siro, nella sua casa. Ha già affermato che potrebbe sbagliare lo spogliatoio. Il suo legame con il Milan è intenso, indissolubile. In un’intervista, Maldini ha raccontato che Serra, l’arbitro di Milan-Spezia, ha diretto il Monza solo quindici giorni dopo quel clamoroso errore che tutti ricordiamo. Galliani non ha perso l’occasione per chiedergli: “Ma come si permette ad annullare quel goal al Milan?”. Non credo serva altro da aggiungere sul suo Milanismo. Sarà un ritorno da brividi, ma sicuramente riuscirà a celare le emozioni per non incappare in incidenti diplomatici.

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

LA PARTITA – La cura Palladino ha portato al Monza ben tre vittorie consecutive, tra cui quella con la Juve, prima della sconfitta di settimana scorsa a Empoli. In più, mercoledì ha eliminato l’Udinese dalla Coppa Italia grazie allo splendido goal di Petagna. Dunque, quattro successi nelle ultime cinque gare non sono un bottino da sottovalutare per una squadra che ambisce a restare in Serie A. Dal canto suo, il Milan ha pronto un po’ di turnover in vista della trasferta decisiva di Zagabria. Potrebbero rifiatare sia Leao che Giroud. Tutto lascia pensare che questa partita possa nascondere grandi insidie. Chissà cosa starà sperando Galliani in cuor suo. Nel frattempo, il pensiero condiviso è che stavamo bene insieme al Condor…

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *