Connect with us

News

CorSport, rinnovo Leao: tutto dipende da Gerry Cardinale…

Finalmente Rafael Leao. Il calciatore portoghese aveva iniziato la stagione 2022-23 col freno a mano tirato, ma contro l’Inter ha decisamente cambiato passo siglando due gol e un’assist. Anche in Champions League nella gara contro il Salisburgo, si è reso utile in zona-gol servendo l’assist del pareggio ad Alexis Saelemaekers. Oggi, contro la Sampdoria, sarà titolare e dovrà trascinare il Milan verso la prima vittoria stagione in trasferta. L’operazione è difficile, ma non impossibile per il talento portoghese che negli ultimi mesi ha dimostrato di poter risolvere le partite praticamente da solo!

Leao
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti

Un rinnovo che pesa

Sandro Tonali, nella giornata di ieri, ha prolungato il proprio contratto col Milan. Adesso, però, i tifosi rossoneri vogliono il rinnovo di Rafael Leao. L’edizione odierna del “Corriere dello Sport”, però, conferma che la vicenda è tutt’altro che semplice e scrive così: “L’ufficialità del rinnovo di Tonali è arrivata proprio ieri, ma quella di Leao è la situazione più complessa”. Aggiunge il quotidiano romano oggi in edicola: “Perché ci sono già tante pretendenti. Perché la richiesta di ingaggio è arrivata a quota sette milioni, quindi ben oltre il tetto rossonero. E perché, in aggiunta, c’è la richiesta di contribuire al risarcimento (quasi venti milioni) che spetta allo Sporting Lisbona, per l’uscita dal contratto e la firma con il Lilla nel 2018“. La mossa decisa, adesso, spetta a Gerry Cardinale: numero uno di RedBird e – da poco – proprietario del Milan. Sarà possibile offrire sette milioni e quindi effettuare una strappo alla regola? Il tempo strige e i rossoneri devono prendere una decisione per evitare di perdere Leao a zero.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *