Connect with us

Rassegna Stampa

Desailly: “Milan? Bello il mix tra giovani ed esperti…”

Marcel Desailly è il protagonista di una lunga intervista presente questa mattina sulla Gazzetta dello Sport. L’ex calciatore del Milan ha parlato della squadra di Stefano Pioli, dei giovani e di molto altro ancora. Ecco alcune delle sue dichiarazioni:

Desailly
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

“Mi piace il mix tra giovani ed esperti. Va bene vincere lo scudetto ma la cosa più difficile è consolidarsi. Maignan è tra i primi cinque al mondo? Ora no, perchè infortunato. Per il Milan però è super importante e può migliorare ancora tantissimo. Theo? Si, può diventare il terzino più forte al mondo. Ha questa capacità di essere camaleonte, di cambiare la sua funzione all’interno della squadra”.

Desailly ha poi parlato dell’importanza di Giroud: “Lo stile di Pioli è perfettamente in linea con le sue qualità e il Milan aveva bisogno di un calciatore di esperienza, capace di fare la differenza nei momenti importanti. Perfetti uno per l’altro” Leao come Henry? “Calmi, qui si parlato di Henry. A me sembra che Leao sia diventato un star ancor prima di diventare una star. Ha un potenziale enorme ma non mi dà l’impressione di essere spietato. Thierry e Zizou volevano i migliori, io chiedo a Leao di girare il suo carattere: al momento il paragone non ci sta”.

Desailly e la corsa scudetto. Vince il Napoli? “Amo la loro energia ma dubito che possano tenere psicologicamente fino alla fine. Non hanno la rosa per reggere . Juve e Milan possono approfittarne”.

Leggi anche: Focus, il giudizio dei rossoneri nella prima giornata del Mondiale

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply