Connect with us

Esclusive

ESCLUSIVA SXM, Zaccheroni: “Il Milan merita la Champions League! Pioli ha svolto un grande lavoro…”

Published

on

Per analizzare la stagione del Milan e non solo, la redazione di SoloxMilanisti ha contatto Alberto Zaccheroni

LE PAROLE – Tra i tanti argomenti trattati, l’ex tecnico del Diavolo si è soffermato sul lavoro svolto da Pioli e sull’importanza di Ibrahimovic:

Il Milan sta tornado grande grazie a Zlatan Ibrahimovic e Stefano Pioli: loro hanno donato grande qualità e personalità all’intera squadra. Fino a questo momento, darei un bell’otto alla stagione dei rossoneri. C’è sintonia tra dirigenza-squadra-allenatore e si vede: stanno lavorando molto bene e mi fa piacere.

Dopo una prima parte di stagione fantastica, il Milan ha avuto un calo evidente nel 2021. Cosa ne pensa?

Credo che sia una cosa normalissima. Purtroppo il Milan non è stato strutturato per vincere lo scudetto: i rossoneri dovranno lottare per qualificarsi alla prossima Champions League. Secondo me, per quanto visto fino ad oggi, la meriterebbero ampiamente. All’inizio la squadra era spensierata e quindi ha potuto preparare ogni match senza grosse pressioni. Nel girone di ritorno, le difficoltà sono aumentato e complici alcuni infortuni, il Diavolo ha ottenuto qualche vittoria in meno. Il Milan ma anche l’Atalanta, ha trovato la quadra sin dalle prime giornate e questo nell’arco di una stagione, è fondamentale per raggiungere gli obiettivi prefissati.

Quanto è importante Zlatan Ibrahimovic per questo Milan?

Tantissimo, è riuscito a rivoluzionare un gruppo di giovani ragazzi. Nonostante l’età è ancora in uno stato di forma pazzesco: lo dimostrano i numeri e le giocate in campo. Però, il Milan deve pensare anche al futuro ed acquistare un vice-Ibra. Certo, non sarà facile perchè nessuno vuole fare la riserva, ma è necessario per il bene della squadra. E’ evidente che Ibrahimovic non potrà giocare tutte le partite. Lo ha già dimostrato quest’anno e la dirigenza dovrà tutelarsi al meglio…

Da diverse settimane anzi mesi, si parla del rinnovo di Gianluigi Donnarumma. Lei cosa ne pensa di questa vicenda?

Non è una questione tecnica e quindi non espongo la mia opinione (ride n.d.r). Sicuramente tutto dipenderà dalle ambizioni e dalla volontà del giovane portiere rossonero.

Che ricordi ha del suo trascorso in rossonero?

Sono stati anni bellissimi. Le mie esperienze a Udine e Milano (sponda Milan) sono indimenticabili. Mi sono trovato bene in tutte le squadre che ho allenato, ma quelle due avventure mi hanno reso davvero felice.

Di seguito, l’intervista completa ad Alberto Zaccheroni!

Esclusive

FANTAGUIDA, Il consigliato e lo sconsigliato della 8^ giornata

Published

on

Il fantacalcio è questione di bravura, calcoli matematici, ma anche…fortuna. Scopri insieme a noi chi meglio schierare o da evitare del Milan!

Si sa, il gioco del pallone può rivelarsi imprevedibile e del tutto casuale, ma forse è anche questo aspetto che ci tiene incollati davanti a uno schermo per ben 90 minuti. Di egual logica e teoria si basa il fantomatico gioco che appassiona i tifosi da ormai decine di anni: il Fantacalcio. Tra possibili bonus, rigori sbagliati (o al contrario, parati), malus e dimenticanze fatali (la più comune di tutte: schierare la formazione), quest’ultimo a volte può risultare vincente andando ad analizzare dati statistici, rendimento e approfondimenti. Dunque, scopri insieme a noi chi schierare e chi no tra i rossoneri, occupati sabato alle 20:45 contro l’Hellas Verona. Vi ricordiamo che il match sarà visibile su DAZN e in esclusiva su Sky Sport, Sky Sport Uno e Sky Sport Calcio (canale 251 satellite).

IL CONSIGLIATO – Diventato una certezza di questo Milan, Brahim Diaz è pronto a tornare più forte di prima, anche sul fronte bonus. Escluso dai convocati del ct Enrique, l’ex Real Madrid vuole dimostrare che la scelta fatta dalla Roja è stato un tremendo sbaglio. In alternativa, un certo Rafael Leao può essere il jolly nella manica.

LO SCONSIGLIATO – Arrivato a Milano come l’erede di Theo Hernandez, Ballo-Toure, ad oggi, ha deluso tutte le aspettative. Con il francese fuori dai giochi per positività (la seconda) al Covid, l’ex Monaco ha davanti a sé una grande opportunità: quella di mettersi in mostra da titolare nella casa del Diavola. Saprà reggere la pressione? Difficile dirlo, ma il nostro consiglio è di lasciarlo da parte e schierare qualcun altro.

SORPRESA – Reduce da ottime prestazioni, Alexis Saelemaekers può regalarvi gioie inaspettate. Sempre pronto a scaricare la palla e metterla in mezzo, il belga potrebbe rivelersi molto utile.

Continue Reading

Esclusive

FANTAGUIDA, Il consigliato e lo sconsigliato della 7^ giornata

Published

on

Il fantacalcio è questione di bravura, calcoli matematici, ma anche…fortuna. Scopri insieme a noi chi meglio schierare o da evitare del Milan!

Si sa, il gioco del pallone può rivelarsi imprevedibile e del tutto casuale, ma forse è anche questo aspetto che ci tiene incollati davanti a uno schermo per ben 90 minuti. Di egual logica e teoria si basa il fantomatico gioco che appassiona i tifosi da ormai decine di anni: il Fantacalcio. Tra possibili bonus, rigori sbagliati (o al contrario, parati), malus e dimenticanze fatali (la più comune di tutte: schierare la formazione), quest’ultimo a volte può risultare vincente andando ad analizzare dati statistici, rendimento e approfondimenti. Dunque, scopri insieme a noi chi schierare e chi no tra i rossoneri, occupati domenica contro il campo ostico dell’Atalanta. Vi ricordiamo che il match sarà visibile solo su DAZN.

IL CONSIGLIATO – Con l’Atletico Madrid ha dato il meglio di sé, sfruttando al meglio le sue potenzialità. Rafael Leao sta dimostrando di essere maturato mentalmente ed è quello che sia la squadra che i tifosi chiedevano. I difensori atalantini potrebbero particolarmente soffrire le sue accelerazioni e scatti in velocità. Anche il duo con Rebic sembra funzionare alla grande. Consigliato di giornata.

LO SCONSIGLIATO – Nonostante il buon periodo di forma e di performance, vi sconsigliamo Simon Kjaer. Ex di giornata, il difensore danese sembra ormai non più garantire una certa continuità in campo. L’età si fa sentire e marcare colossi sacri come Zapata, Malinovskyi e Muriel (parte dalla panchina) sarà davvero dura. Con un indice di appetibilità intorno al 77%, Kjaer è da lasciare fuori dai giochi.

POSSIBILE SORPRESA – Dopo la brutta prestazione in Champions League, Franck Kessie può rivelarsi l’arma più sorprendente. Vorrà rifarsi all’istante, inoltre il suo nome è alla cima dela foglio dei rigoristi.

Continue Reading

Esclusive

FANTAGUIDA, Il consigliato e lo sconsigliato della 6^ giornata

Published

on

Il fantacalcio è questione di bravura, calcoli matematici, ma anche…fortuna. Scopri insieme a noi chi meglio schierare o da evitare del Milan!

Si sa, il gioco del pallone può rivelarsi imprevedibile e del tutto casuale, ma forse è anche questo aspetto che ci tiene incollati davanti a uno schermo per ben 90 minuti. Di egual logica e teoria si basa il fantomatico gioco che appassiona i tifosi da ormai decine di anni: il Fantacalcio. Tra possibili bonus, rigori sbagliati (o al contrario, parati), malus e dimenticanze fatali (la più comune di tutte: schierare la formazione), quest’ultimo a volte può risultare vincente andando ad analizzare dati statistici, rendimento e approfondimenti. Dunque, scopri insieme a noi chi schierare e chi no tra i rossoneri, occupati sabato in trasferta con lo Spezia. Vi ricordiamo che la partita sarà trasmessa solo su Dazn.

IL CONSIGLIATO – Dopo un’ottima prestazione contro il Venezia, partendo dalla panchina, Alexis Saelemaekers vorrà rifarsi anche con la squadra di Thiago Motta. L’esterno belga, visibilmente cresciuto in questi anni al Milan, sembra non essere pressochè decisivo sotto porta. Ma, con l’ultimo infortunio di Florenzi, Saelemaekers dovrà portare avanti, come si suol dire, la carretta. Fiducia e motivazione ci sono, manca solo la giocata dal +3. Inoltre l’infortunio di Erlic, difensore centrale ligure, potrebbe abbassare la qualità del pacchetto arretrato, favorendo le giocate rossonere.

LO SCONSIGLIATO – Dopo aver ammutolito l’intero Stadium, Ante Rebic può scollarsi il peso dell’attacco. Infatti, Giroud semprerebbe essere pronto a rientrare e mister Pioli preferirebbe l’apporto sulla fascia di Leao che del croato. Proprio per questo motivo, l’ex Francoforte potrebbe anche non dare il meglio di sè, come già successo con il Venezia.

POSSIBILE SORPRESA – Il portoghese sembra aver cambiato mentalità, bisogna solo migliorare la fase di rifinitura, come un passaggio illuminante o una conclusione che cambi il risultato. Rafael Leao è pronto a conquistare il Milan e i suoi fantallenatori: il profumo del gol è nelle vicinenze.

Continue Reading

SOLOXMILANISTI TV

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: