Connect with us

News

GAZZETTA DELLO SPORT, Milan: piano di volo

Vlahovic e Vlasic per costruire un Milan da Champions

FATTORE V – Archiviata l’eliminazione dall’Europa League per il Milan è arrivato il momento di rituffarsi in campionato. Mancano 11 partite alla fine e da adesso in avanti ogni match diventa determinante per riuscire a centrare l’obiettivo prioritario. Quella qualificazione in Champions League che manca ormai da ben 7 anni. Un’eternità calcisticamente parlando. Specie se ti chiami Milan e se dovresti essere abituato ad andare in scena su palcoscenici prestigiosi. Come spiega l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, arrivare in Champions è l’unica strada da percorrere se si vogliono porre le basi per un progetto che possa rivelarsi vincente a lungo termine. Ed è anche l’unico modo per potersi permettere di effettuare un calciomercato da top club. In questo senso, i rossoneri avrebbero messo nel mirino l’attaccante serbo della Fiorentina Vlahovic, prossimo avversario in campionato. Un giocatore che sta letteralmente stupendo tutti grazie alle propria tecnica ed ad un fiuto per il gol tipico dei grandi fuoriclasse. Il suo valore si aggira sui 40 milioni anche se il patron dei vila Commisso fa muro. Il serbo al momento non ha ancora rinnovato il proprio contratto che scadrà nel 2023. Chiaro segnale che sarebbe pronto a cambiare squadra, in cerca di nuovi stimoli. Per rinforzare il reparto offensivo si pensa anche a Vlasic, trequartista del CSKA Mosca. Un nome che Maldini porterebbe più che volentieri in Italia. Belle idee per i rossoneri, ma la conditio sine qua non per riuscire a portarle a termine, è arrivare in Champions.

RINNOVI – Gianluigi Donnarumma, Hakan Calhanoglu: la loro situazione sta diventando una vera e propria telenovela. I due giocatori sono già in scadenza di contratto. E qualora lo desiderassero, potrebbero benissimo firmare con un’altra squadra. Per riuscire a trattenerli in rossonero, servono soldi. Ma soprattutto serve garantire loro la possibilità di farsi conoscere anche in Champions. Il futuro del Milan in sintesi è legato alla Coppa dalle Grandi Orecchie. Portare a termine questa stagione nel migliore dei modi è d’obbligo.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *