Connect with us

Rassegna Stampa

Gazzetta, rebus Brahim Diaz: riscatto a giugno o ritorno al Real?

REBUS – Il futuro di Brahim Diaz si giocherà tutto in questi ultimi sei mesi di campionato. Dopo l’arrivo di Charles De Ketelaere, per lo spagnolo sembrava essere la fine: da “panchinaro designato” alla fine è diventato il titolare indiscusso. Non solo nel ruolo di trequartista nel 4-2-3-1, ma anche nel 4-3-3 nel ruolo di ala destra. Proprio per questo motivo che il Milan dovrà prendere una decisione sul suo futuro. Come riporta la “Gazzetta dello Sport”, i rossoneri e il Real Madrid nel 2021 hanno concordato un prestito biennale che al Diavolo è costato 3 milioni: ne serviranno altri 22 se il Milan vorrà esercitare il diritto di riscatto e acquistare Diaz a titolo definitivo.

Brahim Diaz
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Ma non finisce qui. Qualora il folletto di Malaga dovesse continuare alla grande le stagioni successive, i Blancos hanno il diritto a contro-riscattarlo per 27 milioni di euro. In ogni caso, riporta la Rosea, il Milan e il Real potrebbero scendere a compromessi: nessuno vieta alle due società a ridiscutere l’affare a nuove condizioni, ottenendo un piccolo sconto. Infatti, il rapporto tra le due parti è a dir poco ottimo e la presenza di Ancelotti in panchina può esser un surplus. La volontà di Brahim Diaz, poi, sarà comunque determinante.

Leggi anche: Kiwior, il Milan lo segue concretamente

Privacy Policy
1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Portogallo, Frey: "Pochi ragazzi sono superiori a Leao"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *