Connect with us

Rassegna Stampa

Giorgio Furlani, il nuovo amministratore delegato col cuore milanista

Tutto quello che c’è da sapere sul nuovo amministratore delegato del club di Via Aldo Rossi

Giorgio Furlani, già membro del cda e per 12 anni portfolio manager di Elliott, sarà nuovo amministratore delegato del Milan. Nel 2010 è entrato in Elliott e nel corso del tempo è diventato punto di riferimento delle principali operazioni del fondo attivista statunitense in Italia. Inoltre, scrive l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, è stato in prima linea al momento dell’acquisto del Milan ai tempi di Li Yonghong.

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Studioso, competente e anche tifoso milanista. “Dal luglio 2018, la vita del manager ha iniziato a intrecciarsi con la sua passione. Lui è tifosissimo del Milan: la foto su Whatsapp ritrae i suoi figli piccoli in maglia rossonera. E lui stesso difficilmente si perde una partita: nel 2007 si trovava nel deserto in Cile e vide la finale di Champions, vinta sul Liverpool, nell’unico televisore disponibile, con un brasiliano e un portoghese”. Scrive la rosea in edicola questa mattina. Il tema del nuovo stadio è il suo chiodo fisso. A tal proposito, durante l’ultimo Football Summit del Financial Times aveva parlato così: “Io andavo a San Siro da ragazzo, è uno stadio che amo ma non è fatto per il mondo attuale. Lo stadio deve dare ai tifosi la migliore esperienza possibile e diventare anche un luogo di eventi e intrattenimento”.

Il saluto di Gazidis

Nel tardo pomeriggio di mercoledì, attraverso una nota apparsa sul sito ufficiale, il Milan ha comunicato che Ivan Gazidis lascerà i rossoneri a dicembre. La notizia era già nell’aria di diversi mesi e mancava solo l’ufficialità: “AC Milan ha comunicato oggi che il contratto di Ivan Gazidis terminerà il 5 dicembre 2022. Ivan Gazidis è entrato in AC Milan come Amministratore Delegato a dicembre 2018 e ha guidato il Club attraverso un periodo di crescita e modernizzazione, sia dentro al campo di gioco, sia per le altre attività legate al business”. Nella nota ufficiale sono presenti anche alcune dichiarazioni di Gazidis che ha salutato così il popolo milanista: “Lascerò il Milan dopo quattro anni, meravigliosi e sfidanti. Devo moltissimo a questo Club, alla sua gente, ai suoi tifosi e a questa città, che sono convinto mi abbiano letteralmente salvato la vita”.

Prosegue Gazidis: “Se il Milan di oggi è in una posizione migliore rispetto a quando sono arrivato, è interamente dovuto al lavoro di tutte le persone che mi hanno circondato: dalla proprietà, al nostro Presidente, ai nostri allenatori, allo staff tecnico, ai direttori sportivi, ai nostri giocatori, ad ogni ragazzo o ragazza che sogna nelle nostre Academy, ai nostri scout e analisti, al personale medico, al nostro team dirigenziale e a tutti gli straordinari colleghi e collaboratori che danno tutto per il Milan“.

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply