Connect with us

News

Giroud instancabile, a 36 anni è lui l’eroe di Francia

Il bomber rossonero continua ad essere decisivo anche in Qatar

Una doppietta per entrare nella storia della Francia. Olivier Giroud è l’eroe del momento, celebrato dai compagni e da tutto il movimento calcistico francese per aver eguagliato il record di gol di Thierry Herny, fermo da tempo a quota 51 reti. Due gol nella gara d’esordio del suo terzo Mondiale. E dire che in estate le chance di partecipare al torneo in Qatar erano molto basse. Poi ha convinto Didier Deschamps con prestazioni eccellenti e gol pesantissimi con la maglia del Milan.

Con le due reti contro l’Australia ha stabilito diversi record. Il primo, quello più importante, è aver agganciato Herny nella classifica all time dei marcatori della Francia. Un traguardo che ha riempito d’orgoglio la punta rossonera. Il secondo record riguarda la sua carta d’identità. Perché a 36 anni e 53 giorni è il giocatore più “anziano” di sempre della Francia ai Mondiali, ma diventa anche il marcatore più longevo della nazionale transalpina, superando un altro mostro sacro come Zinedine Zidane, che aveva segnato a 34 anni e 16 giorni nella finale dei Mondiali del 2006 persa proprio contro l’Italia.  

Giroud
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Sono giorni di grande euforia per la punta francese, l’entusiasmo per i suoi traguardi con la nazionale transalpina ha coinvolto anche il Milan, perché Giroud è entrato nei cuori dei sostenitori del Diavolo, ma il suo essere professionista lo ha portato a diventare subito un esempio per i giovani a Milanello. Le sue gesta con la maglia della nazionale sono state apprezzate anche dal pubblico rossonero. È stato finora un 2022 indimenticabile e probabilmente inaspettato per Giroud, che a 36 anni sta vivendo una seconda giovinezza. Prima lo scudetto conquistato con il Milan a maggio scorso grazie a gol pesantissimi. Successivamente la conquista degli ottavi di Champions con quattro reti nel girone che hanno indirizzato il cammino dei rossoneri.

Poi la convocazione al Mondiale e adesso i record contro l’Australia. Giroud però non vuole fermarsi perché continua ad avere fame e già contro la Danimarca punta a superare l’amico Henry con un’altra marcatura. Il Milan aspetta il suo rientro per ricominciare la ricorsa al Napoli, e poi tra qualche mese insieme decideranno di proseguire il rapporto con un rinnovo di contratto. Il feeling tra il Milan e Giroud è intenso e pieno di rispetto, si attende solo il momento giusto per allungare l’esperienza del francese in rossonero.  

LEGGI ANCHE: Salernitana, un giocatore salterà il Milan: è ufficiale

Privacy Policy
3 Comments

3 Comments

  1. Pingback: Francia, ora la fascia sinistra è tutta di Theo Hernandez

  2. Pingback: Giroud sempre più rossonero. L'agente conferma: "Lui è un leader"

  3. Pingback: Kalulu è il miglior acquisto di Maldini-Massara. Oggi vale 85 milioni!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *