Connect with us

News

HELLAS VERONA-MILAN, Pioli: “Domani vorrei scendere in campo con i miei ragazzi”

Le parole del tecnico rossonero alla vigilia di Hellas Verona-Milan

LE DICHIARAZIONI – L’allenatore rossonero, ha parlato così della formazione allenata da Juric: “Sta facendo un bellissimo lavoro, anche cambiando tanti giocatori ha mantenuto una squadra offensiva e tecnica, una squadra da affrontare con grande attenzione. Ha fermato la Juve, battuto Atalanta e Napoli. Dovremo stare attenti e mettere molto movimento, sono bravi nei duelli, dovremo muoverci bene”.

Stefano Pioli, è tornato a parlare degli incontri precedenti con Roma e Udinese: “E’ importante analizzare due cose. Per giocare certe partite bisogna avere la possibilità di attaccare gli spazi, aspettarsi la stessa prestazione con l’Udinese, un avversario più bravo a chiudersi, è difficile trovare ritmo ed intensità. E’ sbagliato parlare di atteggiamento, la squadra ha dato tutto anche contro l’Udinese, ma a livello di qualità non siamo stati quelli di Roma. Siamo orgogliosi di essere la squadra più giovane del campionato, per crescere bisogna passare anche da certe difficoltà”.

Il Milan e la corsa alla qualificazione per la prossima Champions League. Il tecnico del Diavolo, sull’obiettivo stagionale del club, si è espresso così: “Daremo il massimo fino alla fine, per raggiungere il nostro obiettivo. Io continuo a ripetere che ci sono sette squadre molto forti, noi vogliamo andare in Champions. Se non ci riusciremo saremo delusi, quello che conta è andare avanti con fiducia e positività, poi vedremo cosa riusciremo a fare.

Ai miei giocatori in riunione dirò che vorrei avere 30 anni in meno e che vorrei scendere in campo con loro – ha dichiarato mister Pioli alla vigilia di Hellas Verona-Milan -. Non so se sarebbero contenti, ma lo spirito deve essere questo. Il risultato finale passa anche da queste situazioni, superarle insieme ci darà ancora più soddisfazione”.

Con ogni probabilità, domani contro l’Hellas Verona, in difesa giocherà Tomori e non Romagnoli. Proprio su quest’ultimo, il tecnico rossonero ha dichiarato: “Ha accettato la mia scelta, non con soddisfazione, ma ha accettato la scelta con professionalità e poi si è fatto trovare pronto con l’Udinese”.

L’ultimo argomento trattato, è stato quello legato ai tanti infortuni. Infatti, nel corso di questa stagione, il Milan – più volte – è stato obbligato a schierare le seconde linee. In merito a questa problematica, Stefano Pioli ha dichiarato: “Stiamo lavorando per migliorare questa situazione. Siamo molto attenti ai carichi di lavoro, ma purtroppo i tanti impegni ci hanno messo in difficoltà. E’ la prima volta che abbiamo questi numeri, stiamo lavorando per diminuirli. Quanto manca Bennacer a questa squadra? “Ha avuto due infortuni, cerchiamo di rimetterlo in campo nella miglior condizione possibile, ci sta che il ragazzo abbia timore, sta lavorando tanto per tornare al meglio. Tutti quelli che mancano sono importanti, dobbiamo credere nelle nostre qualità, abbiamo già dimostrato di giocare un ottimo calcio in situazioni difficili”.

Ancora sul tema infortuni, ma in particolare sulle condizioni di Sandro Tonali, l’allenatore del Diavolo si è espresso così: “Sandro sta bene, sta crescendo. Ha avuto solo un affaticamento, sta bene sia mentalmente che fisicamente”.

Vi ricordiamo che sarà possibile seguire Hellas Verona-Milan, in tempo reale, sul nostro canale Twitch!

Vuoi condividere con noi news, foto, video, eventi e comunicati stampa? Contattaci al seguente indirizzo email: redazione@soloxmilanisti.com

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

More in News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: