Connect with us

News

Ibrahimovic alla Gds: “Non ho intenzione di smettere, sono il numero uno”

derby

Le parole del fuoriclasse svedese

Attraverso un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Zlatan Ibrahimovic ha parlato del suo futuro. Ecco le sue parole:

Come va, a quasi quattro mesi dall’intervento?

Ibrahimovic
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

“Bene, lavoro tutti i giorni per tornare”

Sì ma… tornare, quando?

“Lo vedrete, sicuramente. Quando tornerò, mi farò sentire, ci potete contare. Lo farò con violenza”

Quante ore si allena Ibrahimovic?

“Ci vuole pazienza, questa è la chiave ora”

E allora, tra un allenamento e l’altro, spunta questa passione della moda. Seconda collezione personale con Dsquared2. Può diventare un lavoro parallelo al calcio?

“Con la moda, soprattutto con Dean e Dan, mi diverto tanto. Questi abiti mi fanno stare comodo, mi fanno stare bene, a mio agio. Sono gli abiti che si adattano a Ibra, non il contrario”

Perché una collezione con il nome IBRA sui capi. Non sarà troppo?

“Ma no, a me piace vedere gente che gira con i miei vestiti. Che cosa c’è di più bello?”

Dean e Dan Caten, i creatori di Dsquared2, a quel punto intervengono, spiegano che Ibrahimovic è perfetto per la moda: «Oltre al fisico da superatleta, è polivalente, sa stare ovunque. Nella sua collezione, ogni pezzo ha la sua importanza». Poi l’intervista riprende… e si torna inevitabilmente a parlare di calcio.

Boban alla Gazzetta ha detto che sarebbe meglio smettere. Letteralmente: “Ibrahimovic non fa bene a giocare ancora, ma capisco se continuerà perché so come ragiona. Tutti noi milanisti, io in particolare, gli saremo grati per sempre”. Sbaglia?

“Questo dipende. Se vedrò un giocatore più forte di me, smetterò. Ma ancora non l’ho visto…”

E un Milan più forte, in questi mesi senza Zlatan Ibrahimovic, si è visto? Un Milan più forte di quello dello scudetto è possibile?

“Sì, siamo ancora più forti dello scorso anno come gruppo. Nel complesso, siamo una squadra migliore, il mercato nell’estate dopo lo scudetto ci ha rinforzato e ora abbiamo più alternative in panchina”

Quindi il Milan a Ibra piace sempre.

“Questo è chiaro. Se non mi fosse piaciuto, non sarei stato qui”

Ultima domanda su Charles De Ketelaere, che certo non sembra un clone di Ibra. Sguardo da universitario, talento sì ma un atteggiamento in campo non sfrontato, qualche volta un po’ timoroso. Che impressione fa, visto dallo spogliatoio? Serve un po’ di cura Ibra?

“De Ketelaere è un top, lo dico io. Dovete solo dargli un po’ di tempo per crescere”

Vuoi condividere con noi news, foto, video, eventi e comunicati stampa? Contattaci al seguente indirizzo email: redazione@soloxmilanisti.com

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FcTables.com

Ultimi articoli

Focus

Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: