Connect with us

Rassegna Stampa

Kakà: “Vorrei venire in Italia per Milan-Tottenham”

Le parole del campione brasiliano

Ricardo Kakà, ex calciatore del Milan, ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport. Ecco le sue parole: “Cosa ne pensi di Kvaratskhelia? È molto bravo questo ragazzo, una bella sorpresa. Peccato che lui e Haaland non possano fare il Mondiale. La fantasia sorprende sempre, fa la differenza il giocatore che trova soluzioni che gli altri non vedono”.

Kakà
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

“Il Milan finalmente tornerà agli ottavi di Champions League. Sei contento? È bellissimo – dice Kakà -. Vorrei venire in Italia per la sfida con il Tottenham. Il Milan ha preso la direzione giusta, mi piace il lavoro a lungo termine impostato dalla società. Tu saresti perfetto per la squadra di Pioli? Eh sì, è una squadra divertente, verticale e molto organizzata. Pioli è stato bravissimo a dare un’identità chiara e a fare un lavoro completo e coinvolgente, così quando manca qualcuno non è un problema. Come ha lavorato Paolo Maldini? Sapevo che avrebbe fatto bene qualunque cosa. È un uomo molto intelligente, competente e corretto – ammette Kakà -. Meno male che ha deciso di fare il dirigente del Milan… Ci sentiamo ogni tanto. Io ho studiato, ho fatto tre corsi di gestione sportiva, una di business dello sport e uno da allenatore. E magari farò il direttore sportivo”.

Privacy Policy
2 Comments

2 Comments

  1. Pingback: Maldini e Massara al lavoro. L'obiettivo è migliorare la fascia destra

  2. Pingback: Tifosi infuriati: "Al Napoli un bel "rigorino". E su Brahim Diaz?"

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *