Connect with us

In Evidenza

KALULU: “La squadra ha dimostrato carattere. Genoa? E’ importante tornare a vincere in casa”

Published

on

Le parole di Pierre Kalulu, in merito alla sua stagione con il Milan e al prossimo match casalingo con il Genoa

LE PAROLE – Intervistato ai microfoni di Milan Tv, Pierre Kalulu, difensore rossonero, parla della sua esperienza con il club milanese e sul prossimo match casalingo contro il Genoa. Sfida importantissima quella contro i grifoni per allungare in classifica e blindare la qualificazione in Champions League. Di seguito, le sue parole:

Sulla propria esperienza al Milan:

Chiaramente il mio obiettivo principale in campo è quello di difendere nel migliore dei modi, però sarebbe bello segnare un altro goal. Spero di riuscirci”

Sulle prestazioni:

Credo che le mie prestazioni possano solo migliorare. Quando si gioca ad alti livelli si impara sempre, si osservano nuove situazioni e si migliora. Io cerco sempre di migliorare e fa chiaramente piacere se la gente la nota

Sulla prima stagione in rossonero:

Credo che la prima stagione sia ovviamente importante, è tutto nuovo, anche se il pallone e il campo sono sempre gli stessi. La prima stagione ha un sapore speciale. Reputo positiva la mia prima stagione al Milan, perché ho avuto la possibilità di giocare. Sono stato impegnato in due posizioni e in partite importanti. Come ho detto, è una buona stagione ma ora devo solo migliorare

Sul Milan:

La squadra ha mostrato grande carattere sia in allenamento che in partita, abbiamo mostrato grande forza di volontà. Inoltre la nostra squadra è molto unita e anche nei momenti difficili riusciamo a restare uniti e a superare le difficoltà. Credo che l’abbiamo dimostrato a Parma

Sulla vittoria che manca da troppo tempo a San Siro:

E’ importante tornare a vincere in casa, non è normale non vincere una partita casalinga in due mesi. Faremo di tutto per cercare di interrompere questo digiuno, ma domenica sarà una partita dura perché il Genoa è una squadra difficile da affrontare. Stiamo lavorando duro per cercare di tornare alla vittoria in casa

Su Stefano Pioli:

Credo che la sua qualità principale sia essere vicino i giocatori. Non è facile essere vicino a tutti i giocatori, soprattutto con una rosa di 23-25 elementi. Credo che lo faccia bene, è in grado di trasmettere la sua passione e le sue emozioni, in campo e fuori. Ti aiuta ad avere fiducia in te stesso. Sa come dirci cosa si aspetta da noi, e noi riusciamo a recepirlo molto bene

In Evidenza

BOLOGNA-MILAN, I voti della Gazzetta: Bennacer il migliore in campo

Published

on

Con un eurogol l’algerino fa uscire il Milan da una situazione molto complicata

IL MIGLIORE – Nella prima frazione di gioco rimane in ombra. Ma Ismael Bennacer riesce abbondantemente a riscattarsi nel secondo tempo. Secondo le valutazioni attribuite dalla Gazzetta dello Sport, è stato lui il migliore in campo. Nel momento del bisogno si spende particolarmente in copertura , nel finale crea spazi e trova il gol salva squadra. L’algerino è tornato decisivo.

Continue Reading

In Evidenza

COMUNICATO UFFICIALE, Hernandez torna negativo

Published

on

COMUNICATO – AC Milan comunica che Theo Hernández è risultato negativo al Covid-19″. Il terzino francese, dunque, ha smaltito il virus e può tornare a disposizione di Stefano Pioli. Un sospiro di sollievo per il tecnico rossonero, che già dal prossimo impegno in campionato (martedì a San Siro arriverà il Torino) potrà contare sul forte esterno.

Da acmilan.com

Continue Reading

In Evidenza

TS, Zlatan: il ritorno

Published

on

Ibrahimovic ispira Leao, diventa protagonista in negativo con un’autorete e si riscatta nel finale

IL RITORNO – Fa praticamente quasi tutto lui. Prima serve un bellissimo assist a Rafael Leao per il gol dell’1-0. Ad inizio ripresa invece trova una sfortunata autorete sugli sviluppi di un corner, consentendo al Bologna di rientrare in partita. Nel finale, in zona Cesarini, sigla il gol del definitivo 4-2 con un bel piazzato dal limite dell’area di rigore. Insomma, la prima da titolare di Zlatan Ibrahimovic in questa stagione non è certo passata inosservata. All’età di 40 anni, evidenzia Tuttosport, riesce ancora ad essere decisivo. Nel bene e nel male. Per la prima volta ha avuto modo di giocare in coppia con Olivier Giroud. Chissà che mister Pioli non decida di utilizzare questa soluzione anche in futuro. Ibra comunque è tornato, ha trovato il gol numero 86 con la casacca rossonera e si avvicina sempre di più al traguardo dei 100. L’ennesimo record da battere in una carriera semplicemente straordinaria.

Continue Reading

SOLOXMILANISTI TV

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: