Connect with us

Live

Pioli: “Rebic sarà convocato, Origi no. De Ketelaere diventerà un campione”

Le parole di Pioli in vista di Empoli-Milan

Lettori di soloxmilanisti.com, buon pomeriggio e benvenuti alla diretta testuale della conferenza stampa di mister Stefano Pioli. Nel pomeriggio odierno, alle ore 14:00, andrà in scena la conferenza pre EmpoliMilan, match valido per l’ottava giornata di campionato. Restate con noi per leggere tutte le dichiarazioni in tempo reale.

Pioli
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti

Sui diversi impegni:

“Tantissimo. Giocheremo 12 partite in 44 giorni, ma non dobbiamo cambiare la nostra mentalità. Noi dobbiamo prepararci al meglio, uscire dal campo consapevoli di aver dato tutto. Così dobbiamo fare e così dobbiamo continuare a fare”

Come sta la squadra?

“Lo vedremo domani. Le soste sono particolari in questo momento, ci siamo allenati molto bene. Ho visto intensità, qualità, ritmo, la squadra sta bene. Rebic sarà convocato, mentre Origi no, anche se è in buon sviluppo”

Su Giroud:

“Per me è la normalità. Giroud è un campione in tutto. Sta bene, ha grande entusiasmo, deve continuare così”

Sull’Empoli:

“I numeri e i dati che abbiamo visionato ci hanno fatto vedere una squadra che aggredisce. Tatarusanu è bravo con i piedi, ma dobbiamo essere preparati nelle individualità e nel posizionamento in campo”

Pioli, pesano le assenze di Maignan e Theo?

“Siamo un gruppo coeso e compatto. Ho un gruppo forte e ho piena fiducia nel chi sostituirà gli assenti. Siamo una squadra compatta e attiva nelle due fasi di gioco”

Sulla difesa e sui gol subiti:

“Vincere le trasferte sono il nostro obiettivo. Non farlo all’inizio del campionato è stato strano, non so se è stata per casualità o altro. I punti sono quelli, ce li siamo meritati. Veniamo da una sconfitta che non arrivava da tempo, ma vogliamo ripartire, con rispetto per l’avversario. Abbiamo analizzato i gol subiti: i dati ci dicono che siamo la squadra che subisce meno azioni pericolose, ma che a volte ci manca quella lucidità per subire meno gol. Qualche mancanza c’è stata, ma abbiamo usato la sosta per migliorare anche in questo”

Su Pobega:

“Ha caratteristiche diverse rispetto a Tonali e Bennacer. E’ più palleggiatore, portato a inserirsi. In base a quello preparato, sceglierò se mandarlo in campo dal 1′ o meno. Ma sicuramente è un giocatore fondamentale per noi”

Su Ballo-Touré:

“Io non mi fido di lui? E’ una stupidata. Ballo è cresciuto tanto, ha avuto il suo tempo. Ma se è qui al Milan, è perchè ho fiducia in lui e lo reputo utile alla squadra”

Preferisce mandare in campo Calabria con il Chelsea, dato le sue condizioni non eccelse?

“Io penso alla partita con l’Empoli, non penso al match contro il Chelsea”

Mister Pioli, state pensando di passare alla difesa a 3?

“In questo momento non abbiamo il tempo necessario per adattare altre soluzioni. Finchè vedrò dei numeri positivi, non vedo la necessità di cambiare. Sicuramente non sarà contro l’Empoli a vedere la difesa a tre”

Su Vranckx e Adli:

“Abbiamo seguito i nostri giocatori, soprattutto i nuovi arrivati. Loro sono pronti, hanno potenziale e sono giocatori che si giocano la maglia con altrettanti giocatori di valore”

Su De Ketelaere:

“Mi aspetto tutto quello che ho visto con il Napoli. Ha dato molte soluzioni, è un ragazzo intelligente, diventerà sicuramente un campione”

Pioli, se a ferragosto ti avessero detto di questa classifica in Serie A e Champions avresti accettato?

“No, abbiamo fatto un buon inizio ma non eccellente. Le prestazioni ci sono state, ma prestazioni e risultati devono andare di pari passo e non ci siamo sempre riusciti. In Champions abbiamo fatto meglio, ma ora concentriamoci sul campionato: questo troncone sarà molto importante”

Su Krunic e Bennacer che ritornano a Empoli:

“Sono giocatori che sono cresciuti tanto dai tempi dell’Empoli”

Mister Pioli cambierebbe il modo di protestare nei riguardi della prima arbitro donna?

“Bisogna avere grande rispetto. Gli arbitri svolgono un lavoro importante. Io ho sempre pensato che l’introduzione della tecnologia possa far scendere gli arbitri in maniera più rasserenante. Io mi auguro proprio questo e faccio un grandissimo in bocca al lupo a lei”

Ancora su Rebic:

“Se è fondamentale? Assolutamente. Lui è forte, domani sarà con noi. Non avrà ancora la condizione ottimale, ma è un giocatore che ci dà fisicità, profondità, presenza in area di rigore”

Sul match:

“E’ particolare, poichè arriva dopo una sconfitta e dopo la sosta. Si tratta di un pezzo di stagione importante e sarà fondamentale iniziare bene”

Privacy Policy
2 Comments

2 Comments

  1. Pingback: Compleanno Giroud, la "festa" dei tifosi a Milanello (VIDEO)

  2. Pingback: Empoli-Milan: la probabile formazione rossonera

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *