Connect with us

News

Maldini a Prime Video: “Non dobbiamo dimenticare cos’ha rappresentato il Milan nel calcio”

LE DICHIARAZIONI – Intervenuto ai microfoni di “Prime Video”, Paolo Maldini parla così nel post-partita di Milan-Salisburgo: “Noi dobbiamo essere ambiziosi. Siamo stati contenti nei due anni ottenuta la qualificazione. Da stasera iniziamo a parlare qualcosa di serio”

Sul cammino del Milan:

“Siamo partiti 4 anni fa, poi ci siamo posti dei traguardi e questo è l’anno in cui dobbiamo chiudere. Vogliamo essere protagonisti in Italia per tornare poi ad avere la dimensione europea che è sempre appartenuta al Milan. Non è facile perchè siamo ancora lontani dal punto di vista economico. Credo che il Milan sarà una mina vagante tra le seconde classificate”

Maldini, quanto ha festeggiato la squadra?

“Anni fa avremmo festeggiato di più, ma ora stiamo diventando maturi”

Sul rinnovo di Pioli:

“Credo che fosse giusto farlo prima della partita che ci poteva qualificare o eliminare dalla Champions. In ogni caso, lo avremmo rinnovato ugualmente, Stefano non è in discussione”

Sulle ambizioni:

“Io sono affamato e mi piace vedere la stessa cosa anche nella squadra e nella società. Dobbiamo essere lì. – continua Maldini – Lo scudetto vinto è la dimostrazione che tutti hanno dato anche quello 0,5% in più superare l’Inter. Succederà anche in Champions. Quando mancherà questo faremo più difficile

Sul raggiungimento degli ottavi:

“E’ un inizio. Non dobbiamo mai dimenticare cos’ha rappresentato questo club nel calcio. Non possiamo accontentarci di quello che abbiamo fatto”

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply