Connect with us

News

Maldini: “Il gol di Daniel era scritto. Con i giovani rossoneri…”

LE DICHIARAZIONI – Dopo aver ricevuto il premio Golden Boy 2022, evento organizzato da Tuttosport, come Miglior Dirigente Sportivo, Paolo Maldini ha voluto esprimere tutta la propria felicità. Queste le sue parole sul palco insieme al compagno, e amico, Costacurta:

“Trovarsi qui con Costacurta fa piacere. Lui è due anni più vecchio di me. Dalla primavera in poi abbiamo fatto un eprcorso simile, bellissimo, entusiasmante dal punto di vista calcistico e non. Ora abbiamo due ruoli diversi nel calcio, ma è bello incontrarsi qui”

Maldini, poi, commenta l’ultimo gol del figlio Daniel:

“Era una cosa scritta. Era scritto perché era scritto. La mia idea era di vincere magari più facilmente, non all’ultimo minuto… Ho seguito il consiglio di Galliani prima di Milan-Monza: non muovermi per una settimana. per non muovermi durante la partita non avendo emozioni; io ho fatto lo stesso esercizio. Dentro da papà non potevo che essere strafelice”

Infine, l’ultima domanda: quanta è stata importante la tua carriera nella crescita dei giovani del Milan?

“È stato molto importante. Ho avuto un inizio di carriera folgorante; sembra che non abbia mai avuto alti e bassi, non abbia mai avuto dubbi, ma invece era molto giovane, c’era tanta pressione, non ero pronto e strutturato. Ricordo benissimo chi mi seguiva e le parole che mi venivano dette nei momenti difficili; ora ce ne dimentichiamo di farlo: diamo a questi ragazzi tante responsabilità. Dobbiamo supportarli di più: il lavoro che facciamo con Ricky e prima con Boban va proprio in questa direzione avendo una squadra molto giovane

Maldini
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *