Connect with us

News

Mandzukic riparte dall’Atalanta: contro i bergamaschi la sua ultima rete italiana…

Ad un anno di distanza dal ritorno al Milan di Zlatan Ibrahimovic, la dirigenza rossonera ha portato a termine un altro acquisto in grado di infiammare gli animi dei tifosi.

L’arrivo di Mario Mandzukic rappresenta un ulteriore segnale di forza sia societario, sia tecnico, di una squadra che è tornata a tutti gli effetti a pensare in grande.

Ma non è ancora il momento di fare troppi proclami. Questa sera a San Siro, arriva un’Atalanta più agguerrita che mai, desiderosa di riscattarsi subito dopo il mezzo passo falso con l’Udinese.

Partita che tra le tante, coinciderà con la prima convocazione di Mandzukic in rossonero. Il croato, ha deciso di indossare la maglia numero 9, un numero che ha rappresentato una vera e propria maledizione per il Milan di questi ultimi anni.

Ma SuperMario, ha tutta l’intenzione di porre fine a questa sorte di sortilegio. Nel 2015, alla sua prima stagione nel nostro campionato, mise a segno la sua prima marcatura proprio contro la Dea.

Il 19 maggio del 2019 andò ancora a segno contro i bergamaschi, in un Juve Atalanta terminato in parità. Con quel punto, la squadra di Gasperini riuscì a mettere un’ipoteca sulla qualificazione alla Champions League. Mentre i rossoneri furono nuovamente costretti a rinunciare alla partecipazione alla massima competizione per club.

Adesso però l’inerzia è cambiata. Il Milan guida la classifica, con 9 punti di vantaggio sul quarto posto. E questa sera, può prendere un ulteriore margine di vantaggio sulla formazione di Gasperini.

Una delle maggiori contendenti alla partecipazione alla prossima Coppa dei Campioni. Vietato sbagliare. Ma con un Mandzukic in più, il ritorno in Champions League del Milan si fa sempre più vicino.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

More in News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: