Connect with us

News

Mercato Milan: a rischio il riscatto di Caldara, Conti e Laxalt

Il Milan punta a ricostruire un progetto serio e dalle basi solide, con un occhio puntato sempre al futuro. Un progetto che parte dalla volontà di puntare sui giovani e piazzare gli esuberi, cercando per loro una nuova chance in altre piazze.

Chiari esempi sono Mattia Caldara, Andrea Conti e Diego Laxalt, giocatori che per un motivo e un altro, non sono hanno inciso con la maglia rossonera. Come ben sappiamo, il difensore centrale è tornato all’Atalanta, il terzino destro in prestito al Parma e l’uruguagio è in prestito al Celtic.

Nessuno dei tre, però, pare stia rispettando le aspettative, anzi: per quanto riguarda l’ex Genoa, il Celtic sarebbe disposto a riscattarlo, ma per una cifra al di sotto dei 9 milioni di euro. Inoltre il cambio allenatore, dopo una stagione deludente, mette in forte dubbio il riscatto, nonostante una partenza top del laterale sinistro.

Per Andrea Conti lo scenario è pressochè uguale: anche lui in prestito per 6 mesi, con obbligo di riscatto in caso di salvezza da parte dei Ducali. Uno scenario che si complica giornata dopo giornata, vista la difficile situazione della squadra di D’Aversa. L’ex Atalanta, prometteva al Milan un incasso di ben 7 milioni che, però, pare molto più che lontano.

Infine, arriviamo a Mattia Caldara. Per lui con la maglia della Dea, solo panchina e continui problemi fisici. La sua permanenza in nerazzurro è un punto interrogativo, ma la situazione si potrebbe sbloccare con Percassi che potrebbe chiedere un largo sconto sui 15 milioni richiesti dal Milan.

Insomma, tre casi spinosi che con l’arrivo dell’estate si presenteranno a Milanello e potranno condizionare il mercato estivo dei rossoneri: in bilico ci sono 31 milioni.

Aspirante giornalista sportiva. Studentessa di Scienze della Comunicazione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

More in News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: