Connect with us

Editoriali

Milan: arriva il periodo piu’ difficile per i rossoneri


Premessa doverosa: quello che il Milan è riuscito a costruire nel periodo intercorso tra la ripresa del campionato nella scorsa estate, fino ad arrivare al 14 febbraio, è stato qualcosa di unico, legittimato dal fatto che era inaspettato. Alzi la mano chi avrebbe pronosticato il Milan in vetta alla classifica dal mese di ottobre al mese di febbraio: nessuno o pochi inguaribili ottimisti.


Il fatto che la squadra piu’ giovane del campionato potesse ambire a lottare per lo scudetto, dopo tante stagioni in cui la mediocrità era diventata la regola per chi indossava la maglia rossonera, è stato qualcosa di sorprendente con alla giuda tecnica un allenatore che ha conquistato, come unico trofeo personale, un campionato Under 17 Nazionale alla guida del Bologna nella stagione 2000/2001.


A San Siro è andato in scena un derby che ha visto prevalere la capolista della Serie A. La vittoria dell’Inter non è, di per sè, un dramma: i nerazzurri, giudati da una società con qualche problema economico, è stata costruita, strutturata ed impostata per conquistare lo scudetto. Il Milan no: il Diavolo deve ritornare nell’Europa che conta puntando a concludere la stagione nelle prime quattro posizioni della classifica.


Puo’ sembrare che in un nuvoloso pomeriggio milanese di febbraio, a Romagnoli e compagni sia sfuggito un miraggio con un contraccolpo che rischia di diventare veramente pesante soprattutto a livello mentale. Il prosieguo della stagione può essere caratterizzato da due aspetti: o una battuta d’arresto, per cui non si deve fare un dramma, ma lavorare costantemente e scrupolosamente per cercare di ridurre al minimo gli errori che si sono visti nelle ultime gare giocate oppure un contraccolpo pesante che può essere un fattore frenante per la squadra milanista.


Il Milan è chiamato a ritrovare i risultati, ma soprattutto quella tranquillità mentale che aveva caratterizzato la banda di Stefano Pioli. In campionato due sconfitte di fila i rossoneri non le subivano dal mese di novembre del 2019. Non vi è tanto tempo per pensare alla sconfitta nel derby, in quanto giovedi c’è il return match dei sedicesimi di Europa League contro la Stella Rossa di Belgrado, dopo il pareggio maturato in trasferta, e domenica 28 la squadra andrà all’Olimpico di Roma per affrontare la squadra di mister Fonseca. Una settimana importante, non decisiva, ma che può dire tanto sul futuro della stagione di Ibra e compagni.

Vuoi condividere con noi news, foto, video, eventi e comunicati stampa? Contattaci al seguente indirizzo email: redazione@soloxmilanisti.com

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

More in Editoriali

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: