Connect with us

News

Milan-Atalanta, le parole di Ibrahimovic nel post gara: “Si lavora e si fanno sacrifici”

Published

on

Ai microfoni di Sky Sport, Zlatan Ibrahimovic è stato intervistato per commentare la partita tra Milan e Atalanta finita 0-3:

“Oggi è mancato tanto. Sono mancate tante cose. Non voglio avere tante scuse, tutte le partite devi entrare per ottenere il risultato. Oggi non ci siamo riusciti. Ora l’importante è recuperare e pensare alla prossima partita. Dopo 38 partite averne perse solo due… Quando mancano tanti giocatori entrano giocatori che non hanno tanta esperienza e che hanno poche partite in Serie A si vede. Non è una scusa. Si lavora e si fanno sacrifici. Siamo campioni d’inverno ma non mi dà niente. Il bello è che la prossima è tra qualche giorno, avremo la possibilità di fare meglio. Ora dobbiamo recuperare e prepararci bene.”

Sulla questione del campione d’inverno e il nuovo compagno di squadra Mandzukic ha detto: “Non parla tanto, si vede. Ho provato a dirgli benvenuto in slavo, in italiano. Il Mister gli ha chiesto se voleva dire qualcosa alla squadra e ha detto di no. È uno di poche parole, molto serio e concentrato. Ora pensiamo alla prossima partita. Importante è recuperare bene, pensare positivo, imparare dagli errori che comunque non è un processo molto veloce”. La prossima sarà infatti Inter-Milan per decidere chi si qualificherà alla semifinale di Coppa Italia.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Da Milanello

VERSO INTER-MILAN, Domani operazione derby per Pioli

Published

on

Dopo due giorni e mezzo di riposo, il Milan si riunisce per entrare ufficialmente in mentalità derby. Rientreranno tutti, eccezion fatta per Kessie e Ballo-Touré, in Coppa d’Africa, e Tonali, Calabria e Florenzi impegnati a Coverciano

CLIMA DERBY – Come riporta “Tuttosport“, domani riprenderanno gli allenamenti a Milanello, per prepararsi alla “trasferta” contro l’Inter. Situazione delicata per i rossoneri che, se vorranno sperare ancora nello scudetto, dovranno conquistare i tre punti con la testa di serie. All’appello di domani non mancherà nessuno, eccezion fatta per Franck Kessie e Ballo-Touré, impegnati in Coppa D’Africa. Stesso discorso anche per Pellegri, tornato al Principato di Monaco per iniziare la sua nuova avventura in maglia granata. Inizialmente, mancheranno anche gli italiani Tonali, Calabria e Florenzi, impegnati per lo stage di Coverciano con la Nazionale maggiore.

Continue Reading

In Evidenza

SAN SIRO, In arrivo le nuove zolle: il derby si disputerà su un campo nuovo

Published

on

Lavori in corso in quel di San Siro per salvaguardare le condizioni del campo, in vista del derby

LAVORO IN CORSO – Come riporta l’edizione odierna del “Corriere di Milano“, sono in atto i lavori sul campo di San Siro. L’obiettivo è quello di salvaguardare il derby del 5 febbraio, match importantissimo per le sorti delle due squadre. Come si può leggere, entro domani mattina arriveranno le nuove zolle direttamente da Verona. Dopodiché, posato il manto erboso, si metteranno all’opera le macchine da cucito per fare aderire il campo artificiale con quello naturale. Per finire, settimana prossima torneranno a funzionare le lampade ‘abbronzanti”, visto che San Siro non ricava luce naturale, dopo la costruzione del terzo anello.

Continue Reading

Calciomercato

ADANI: “Messias e Diaz non sono nomi da scudetto. Manca un giocatore di valore assoluto”

Published

on

Le parole del giornalista e cronista sportivo sulle mosse di mercato rossonere

LE DICHIARAZIONI – Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Lele Adani parla del mercato in entrata del Milan. Di seguito, le sue parole.

Sulla necessità dei rossoneri in difesa:

“Un difensore serve, anche perché Romagnoli è in scadenza e non si sa cosa accadrà. A me piace Kalulu e può essere una soluzione prossima, ma credo che l’aggiunta di un mancino in più farebbe alzare all’istante il livello. I nomi? Botman è completo, un giocatore da Milan. Un’idea può essere anche Senesi del Feyenoord”

Sull’attacco:

” È arrivato Lazetic, che però conosco non conosco molto bene. L’ho sempre detto, ho molto rispetto per Messias, Diaz e gli altri, ma se si vuole anche solo pensare allo scudetto manca un giocatore di valore inestimabile. Un po’ come lo è Leao, che potrebbe giocare in qualsiasi squadra big europea. La trequarti tatticamente è il reparto più importante nel gioco di Pioli, tra mezze posizioni e movimenti costanti. Solo che tutti, escluso Leao, sono calati dopo il bell’inizio di stagione. Una soluzione tampone potrebbe essere avanzare Kessie, non arrivasse nulla dal mercato invernale”

Continue Reading

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: