Connect with us

News

Milan, GdS: “Ibra, e ora? Rebus Sanremo per l’intoccabile”

Zlatan Ibrahimovic, protagonista del derby d’andata, ieri pomeriggio è uscito con le mani vuote dal campo. Nonostante alcuni squilli all’alba del secondo tempo, questa volta non ha funzionato come al solito. Un 0-3, con il quale il Milan dimostra di aver perso quasi tutta la sua magia delle prime 17 giornate. E anche lo svedese non è più quello di prima e i prossimi giorni non saranno facili per lui e neanche per tutta la squadra.

Oggi il numero 11 rossonero verrà controllato dai medici per un problema (lieve probabilmente) al polpaccio. “Vedremo fra giovedì e domenica che scelte fare”, ha aggiunto Stefano Pioli ai microfoni del “Corriere dello Sport”. Il ct rossonero dovrà parlare con lui anche per quanto riguarda lo show a Sanremo. Bisogna organizzarsi in maniera giusta. “È un professionista e ci fidiamo di lui”, dice Pioli.

Lo si nota anche dal fatto che il 3 marzo, in pieno festival, Ibra non sarà a Sanremo ma bensì a San Siro per Milan-Udinese. Lo ha confermato anche il conduttore Amadeus alla Rai: “Il suo obiettivo è di non far mancare nulla alla sua squadra”. Non far mancare nulla alla squadra di certo è l’atteggiamento giusto in un momento come questo, che il Diavolo sta vivendo. Per tornare in corsa serve una reazione non solo contro la Stella Rossa, ma anche a Roma. I giallorossi attualmente sono a -5 e potrebbero accorciare ancora le distanze, in caso di una vittoria sul Milan di Ibrahimovic il 28 febbraio.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *