Connect with us

News

Milan, GdS: mancano i gol fatti e i subiti sono troppi. C’è crisi

Published

on

Il Milan sta attraversando un periodo non troppo piacevole. Specialmente dopo un 2020 a livelli altissimi, la delusione, vedendo un 2021 a tutto il contrario è tremenda. Due-tre partite negative non fanno una crisi, ma suonano comunque come un campanello d’allarme. I rossoneri sono sempre lì sopra, ma ora la situazione diventa sempre più clamorosa. L’atteggiamento in campo dei rossoneri è peggiorato – di molto.

A riferirlo è la “Gazzetta dello Sport”. La media-punti è scesa da 2.25 a 1.41 calcolando tutte le competizioni (in Serie A adesso è di 1.67). Nel 2021 sono arrivate già cinque sconfitte, mentre in tutto il 2020 erano state appena tre. Tre, considerando la sconfitta in EL contro il Lille. Sono diminuiti pure i gol segnati, che sono scesi da 27 a 16. E c’è anche il problema atletico, visto che il Covid e altri infortuni hanno colpito la squadra per quasi tutta la stagione. L’energia è stata tolta.

Le cose non vanno benissimo là davanti, dove Ibrahimovic, che è quasi sempre il migliore in campo, è spesso rimasto isolato. Questo, ovviamente, non ha giovato al rendimento del reparto offensivo rossonero. Non basta solamente lo svedese, servono altre forze. Ibra ha quasi 40 anni e raramente riesce a correre per 90 minuti. Anche Kjaer e specialmente Romagnoli non incidono più. Entrambi sono finiti nel mirino dei tifosi, che iniziano a crticare pesantemente i due centrali. Giovedì servirà (senza se e senza ma) una reazione. La qualficiazione agli ottavi di EL potrebbe aiutare a tutti.

In Evidenza

POSTPARTITA, Tonali: “E’ stata una partita diversa. Non abbiamo dimostrato di giocare da Milan”

Published

on

Le sue parole, dopo la sconfitta a San Siro

LE DICHIARAZIONI – Intervenuto ai microfoni di DAZN, Sandro Tonali parla nel dopo gara di MilanSassuolo. Queste le sue parole.

Sul match:

“È stata una partita diversa tra quelle vissute in questa settimana Milan. L’unica in cui non abbiamo dimostrato di giocare da Milan. Nel primo tempo abbiamo creato tanto ma non siamo riusciti a trovare le conclusioni e lo abbiamo pagato. Quando non riesci a concludere sono cose che paghi, al primo errore ci hanno subito segnato. Non credo che sono mancate energie, abbiamo trovato una squadra che gestiva bene il palleggio e siamo andati in difficoltà: può succedere anche a noi. Non credo che sia questione di energie. Abbiamo trovato difficoltà e non siamo riusciti a reagire come facciamo di solito. Una giornata storta, ora dobbiamo rialzarci e per fortuna si gioca fra tre giorni”

Ti trovi meglio a due? Con quale compagno ti senti a tuo agio?

“L’anno scorso ti avrei detto a tre, oggi ti dico a due. Per tornare a tre mi servirebbe ancora un po’ di tempo. Siamo con lo stesso metodo da due anni, e ora sta andando molto meglio rispetto all’anno scorso. Non ha importanza il compagno ma è importante lavorare tutti e 4 bene e farsi ritrovare pronti. Bisogna essere pronti con qualsiasi compagno, non ti dico il nome del compagno perché non c’è uno preferito”

Continue Reading

In Evidenza

POSTPARTITA, Tonali: “Male il non gestire il vantaggio. Contro il Genoa dobbiamo vincere”

Published

on

Le sue parole, dopo la sconfitta con il Sassuolo

LE DICHIARAZIONI – Intervenuto ai microfoni di MilanTv, Sandro Tonali parla nel dopo partita di MilanSassuolo. Di seguito, le sue parole.

Sugli errori:

“Ci ha fatto male non gestire il vantaggio dell’1-0 e subire una rete dopo tre minuti. Questo ci ha influenzato e poi abbiamo subito il 2-1 poco dopo e non abbiamo reagito. Non abbiamo avuto una reazione all’altezza del Milan. Anche oggi abbiamo preso 3 gol, abbiamo fatto tanti errori e possiamo fare di più”

Sulla gara col Genoa:

“Giochiamo subito e si può subito reagire in un’altra partita. Dobbiamo vincere e questo è il nostro obiettivo”

Vi siete rilassati dopo la partita con l’Atletico?

“Non credo ci sia stato un rilassamento. Siamo professionisti. La vittoria di Madrid ci dà fiducia e non ci deve fare rilassare. Il problema è stato subire due gol in maniera ravvicinata e non riuscire ad essere cinici dopo tante occasioni create”

La squadra è preoccupata?

“Non siamo preoccupati ma è brutto essere il Milan e perdere due partite in campionato in un momento così. Dopo le prime 11 partite di campionati abbiamo visto che non c’è nulla di cui preoccuparsi, c’è da rialzarsi e tornare a giocare da Milan come abbiamo sempre fatto”

Continue Reading

In Evidenza

POSTPARTITA, Pioli: “I troppi errori in difesa? Ce ne usciremo alla svelta”

Published

on

Le parole del tecnico rossonero, dopo la sconfitta contro il Sassuolo

LE DICHIARAZIONI – Intervenuto ai microfoni di MilanTV, Stefano Pioli analizza la dura sconfitta in casa per mano del Sassuolo. Di seguito, le sue parole.

Il Milan è partito bene, poi si è perso:

“Un buon approccio non è sufficiente se non rimani concentrato e lucido. Abbiamo iniziato bene contro un avversario tecnico, ma non siamo riusciti bene a gestire il vantaggio. Abbiamo subito il gol del pareggio, ci sta prendere il gol su palla inattiva. Dopo ci siamo affidati molto alle giocate individuali, ma non sono bastate”

Il Milan ha preso 7 gol nelle ultime uscite. C’è qualcosa da migliorare?

“Ne usciremo alla svelta, ma dobbiamo sistemare qualcosa. Non siamo abituati a subire così tanto. Non abbiamo subito gli avversari tanto da prendere 7 gol, ma dobbiamo assolutamente migliorare”

Dopo il gol del pareggio del Sassuolo, il Milan ha fatto fatica:

“Non deve succedere, perchè o fai le cose meglio e non devi perdere le idee, le posizioni e la lucidità che ti permette di fare la partita fino alla fine. Vicino alla loro area non siamo stati eccellenti, nè individualmente nè di gruppo”

Continue Reading

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

Powered by Live Score & Live Score App
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: