Connect with us

News

Milan in difficoltà? Ci pensa Stefano Pioli!

Chievo, Bologna, Lazio e Fiorentina: il “normal one” ha tutte le carte in regola per invertire la rotta dopo qualche risultato negativo.

Dopo la sconfitta contro lo Spezia, il Milan sembra aver perso colpi. L’ultimo ko nella stracittadina milanese, fa gridare il campanello d’allarme: qualcosa non va. Ma come riporta la Gazzetta dello Sport, nessun problema: ci pensa Stefano Pioli.

CHIEVO 2010-11 – Dopo una partenza bomba per il Chievo Verona che alla quinta giornata di campionato si posizionava terzo, ecco che arriva il calo: in 17 giornate solo tre vittorie. Pioli alterna dapprima la difesa a cinque, abbozza un 3-5-2, ripiega sul 4-2-3-1, ma niente da fare. Poi, ecco che arriva il lampo di genio: contro il Bari, gioca con un centrocampo a rombo e trova l’equilibrio perfetto per poter risalire. A fine stagione, il Chievo si posizionerà undicesimo e salvo in agilità.

BOLOGNA 2011-12 – Lo spirito di quest’allenatore si è visto proprio al Dall’Ara. La stagione inizia nel migliore dei modi: una vittoria all’esordio con il Novara. Piano piano, la squadra bolognese prende sempre più le geometrie disegnate da Pioli e nel girone di ritorno, da gennaio a marzo 2012, i rossoblù collezionano 5 vittorie e una sola sconfitta.

LAZIO 2014-15 – Uno dei suoi capolavori per eccellenza, la Lazio riesce a centrare i preliminari di Champions, per poi uscire contro il Bayer Leverkusen. Ciò nonostante, l’eliminazione dalle coppe non spegne l’entusiasmo di Pioli: dieci vittorie di fila con un rinato Felipe Anderson (per lui 10 gol e 10 assist). Poi la mancata qualificazione all’ultima giornata contro il Napoli.

Aspirante giornalista sportiva. Studentessa di Scienze della Comunicazione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

More in News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: