Connect with us

News

Milan-Napoli, le pagelle: Giroud e Theo dominano. Male Dest

Il Milan gioca una grande partita, ma esce sconfitto contro un Napoli più concreto. I partenopei vanno in vantaggio grazie al rigore trasformato da Politano, poi Giroud pareggia dopo una splendida azione dei ragazzi. Al 78esimo la squadra capitola sulla rete di Simeone, e colpisce un palo con Kalulu. Prima sconfitta in stagione, ma in questo modo ci può anche stare.

MAIGNAN 6 – Risponde alle offensive del Napoli con un paio di buoni interventi, ma non può nulla sul goal di Simeone. Intuisce il rigore, ma non quanto basta per disinnescarlo. SFORTUNATO.

CALABRIA 6 – La sfida con Kvara è intensa. A volte ne esce alla grande con chiusure eccellenti, altre volte il georgiano ha la meglio e costringe il capitano a un’ammonizione necessaria. Giroud gli toglie un’occasione ghiotta per fare goal. COMBATTENTE. (Dal 46′ DEST 5 – Pronti, via e stende Kvara in area di rigore. Errore che costa caro al Milan. INGENUO).

KJAER 6 – Kvara è un avversario difficile per tutti. Dopo pochi minuti dall’inizio del match è costretto a falciarlo appena fuori dall’area di rigore. Quella è l’unica occasione in cui va in difficoltà. ORDINATO. (Dal 46′ KALULU 6 – Spara sulla traversa un’ottima occasione per pareggiare la partita. In difesa, controlla senza sbavature. SCIUPONE).

TOMORI 5.5 – La sua prova è molto positiva fino al goal di Simeone. In quella circostanza, l’attaccante è più pronto a colpire di testa e fa un bel goal. Poteva far meglio. ANTICIPATO.

T. HERNANDEZ 7 – L’assenza di Leao gli consente di proporsi con più continuità sulla fascia e lui non spreca l’occasione. Macina chilometri, facendosi sempre trovare in fase offensiva e regalando un cioccolatino che Giroud può solo scartare. FENOMENO.

BENNACER 6.5 – Il centrocampo è suo e lo domina per larghi tratti. È sempre pronto a far ripartire l’azione e non si risparmia mai quando c’è da aggredire l’avversario. PADRONE.

TONALI 6 – Ci mette tecnica e intensità come al suo solito. Cala con il passare dei minuti, ma la sua prova è comunque sufficiente. EQUILIBRATO.

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

SAELEMAEKERS 5.5 – È ottimo il suo lavoro in ripiegamento: aiuta Calabria ogni volta che è necessario. A differenza delle partite in Champions, non riesce a essere brillante quando rifinisce. Sbaglia diversi passaggi che avrebbero potuto far male al Napoli. IMPRECISO. (Dal 66′ MESSIAS 6 – Il primo pallone che tocca è un bel tiro che Meret respinge. Entra bene nel match. POSITIVO).

DE KETELAERE 6.5 – Va a folate, ma fa spesso la cosa giusta. Il suo pallone per Theo nell’occasione del momentaneo pareggio è da top player. PREGIATO. (Dall’82’ ADLI S.V.).

KRUNIC 6.5 – Offre un grandissimo assist a Giroud, poi scucchiaia per De Ketelaere, creando un’altra bella opportunità offensiva. Sfiora il goal di testa, ma trova un attento Meret. PERICOLOSO. (Dal 66′ BRAHIM DIAZ 6 – Mette in crisi il Napoli ed entra nel goal di Giroud. Il suo spirito è quel che serve al Milan in molte circostante. PIMPANTE).

GIROUD 7 – Ennesimo goal contro una big dentro una partita di alto livello. Potrebbe segnarne di più, ma trova sulla sua strada un grande Meret. Nel finale aggiusta un gran pallone per Kalulu, che spara sulla traversa. TENTACOLARE.

ALL. PIOLI 6 – Il Milan perde, ma non gli si può rimproverare nulla. La squadra gioca una grandissima partita, crea numerose occasioni, ma trova un Napoli più concreto in area avversaria. Prima sconfitta in stagione, ma non c’è nulla da recriminare al tecnico. IMPOTENTE.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FcTables.com

Ultimi articoli

Focus

Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: