Connect with us

Focus

Focus, Milan-Napoli: scontro scudetto senza top players

AVVERSARIO – Dopo la vittoria in Champions, il Milan dovrà affrontare una diretta concorrente per lo scudetto, forse quella che ha espresso il miglior gioco sino a qui. Si tratta del Napoli di Spalletti, squadra spumeggiante che è riuscita a distruggere il Liverpool in casa e poi i Rangers in Scozia, senza dimenticare la vittoria convincente a Roma contro la Lazio. Nonostante il bell’avvio, non sono mancati i passi falsi. I pareggi con Fiorentina e Lecce hanno lasciato l’amaro in bocca perché sono arrivati dopo prestazioni non brillanti.

ROSSONERI – Dal suo canto, anche il Milan può essere soddisfatto del suo avvio. Esattamente come i suoi prossimi avversari, la squadra di Pioli è prima a pari punti in campionato e prima nel girone di Champions, pur se non a punteggio pieno come il Napoli. Ha già regalato ai suoi tifosi una bella vittoria nel derby, ma è stata fermata da una buona Atalanta e un buon Sassuolo. La partita di domenica sera rappresenta uno dei primi bivi di questa stagione particolarmente impegnativa.

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

TRA PASSATO E PRESENTE – Entrambe le compagini non hanno ancora perso in questa stagione e guidano la classifica del campionato insieme. Nella scorsa stagione, il Milan è uscito sconfitto da questa sfida per 1-0. Non mancarono le polemiche per il goal annullato a Kessie a causa della posizione irregolare di Giroud, che però era a terra dolorante e non ha influenzato l’azione in nessun modo. Quasi un anno dopo, il Napoli è una squadra da vertice, nonostante la rivoluzione estiva e l’epurazione di tanti big. Kim non fa rimpiangere Koulibaly, Kvara ha già fatto dimenticare Insigne, Raspadori non è Mertens, ma si sta conquistando la stima dei tifosi a suon di goal.

ASSENTI Milan e Napoli dovranno fare a meno dei loro top players. La gara perderà in spettacolo a causa della squalifica di un ingenuo Leao e dell’infortunio di Osimhen. A questo proposito, la domanda è una: chi riuscirà a fare a meno della sua stella, conservando bel gioco e incisività? Intorno a questo quesito ruota l’andamento del match. Una delle due squadre potrebbe perdere la propria imbattibilità o magari continueranno di pari passo, annullandosi a vicenda con una probabile X. Come l’anno scorso, sarà una partita di cartello, ma non decisiva. Ci sarà tempo per rimediare a eventuali errori, ma il Milan di Pioli non ha alcuna voglia di commetterne. Leao o non Leao, si scende in campo per vincere. I ragazzi vogliono dimostrare ancora una volta di essere meritatamente i campioni in carica.

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Giroud specialista dei "gol importanti". Sarà titolare in Milan-Napoli

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FcTables.com

Ultimi articoli

Focus

Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: