Connect with us

News

MILAN, Romagnoli e quel “Finchè sono qua”

Le parole del capitano rossonero al termine della sfida contro il Benevento

PREMESSA – La premessa doverosa da fare è che nel calcio le cose possono cambiare in poco tempo. Può succedere nel giro di alcune settimane che un Alessio Romagnoli finito sotto i riflettori in negativo, possa essere rivalutato. Ai danni di un Tomori che dopo gli ultimi errori commessi, ha suscitato qualche mugolio tra i supporters del Milan. Contro il Benevento Romagnoli ha giocato una partita attenta e concentrata, dimostrando di essere uscito da un periodo colmo di brutti pensieri. In realtà anche il centrale inglese non si è comportato male, ma i tifosi hanno ancora in mente le sbavature commesse contro Genoa, Sassuolo e Lazio. Adesso Alessio, Tomori e Kjaer hanno più o meno la stessa quotazione. Sarà interessante capire chi di loro resterà fuori, a partire dalla sfida di domenica contro la Juventus.

BIORITMO VERSO L’ALTO – Il capitano rossonero non giocava titolare dal 7 marzo, contro il Verona. Sebbene la vera crepa, con esclusione esclusivamente tecnica, si vide il 28 febbraio. In occasione della sfida contro la Roma. Anche contro gli scaligeri i rossoneri mantennero la porta inviolata, esattamente come contro il Benevento. Chissà che questa statistica non abbia giovato al bioritmo del difensore romano e magari anche alla scelte tattiche di mister Pioli. Intanto ecco le parole del numero 13 rilasciate al termine della vittoria contro i sanniti:

Io vorrei sempre giocare, poi le scelte le fa il mister. Finché sono qua, sono pronto a dare tutto me stesso. L’importante è che chi gioca dia l’anima. Se il mio futuro passa dalla Champions? Ho un altro anno di contratto, sono domande per i dirigenti e non per me

Ora resta il nodo rinnovo da sciogliere. Romagnoli guadagna 3,5 milioni netti a stagiona, Raiola ne chiede almeno 5. Quindi un accordo in qualche modo il Milan lo dovrà trovare, se non vuole perderlo a zero nel 2022. Altrimenti bisognerà aspettare che un acquirente si faccia avanti. Sarà una lunga estate, ricca di incertezze per Alessio Romagnoli. Imperativo evitare un Donnarumma-bis.

Aspirante giornalista, ancora per poco. Studente universitario, iscritto alla facoltà di filosofia. Amo il calcio e la comunicazione.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

More in News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: