Connect with us

News

Milan, Tuttosport: “Crolla il muro, Ibra si sbatte”

Published

on

“Milan, crolla il muro“, titola così un articolo dedicato ai rossoneri da parte di “Tuttosport”, che aggiunge: “Ibra si sbatte, Rebic si perde. Per due volte in pochi secondi lo svedese vicinissimo al gol. Romagnoli, solito flop contro Lukaku“. Il noto quotidiano sportivo ha valutato la prestazione di ogni singolo giocatore rossonero. Ecco le pagelle:

Donnarumma – 6.5: Nessuna responsabilità ai tre gol che prende, raggiunto il traguardo di 200 partite in Serie A, superando anche il record di Gianluigi Buffon.

Calabria – 4.5: Torna in campo dopo la squalifica a La Spezia, ma non incide. Sbaglia la chiusura di Lautaro parecchie volte.

Kjaer – 5.5: Recuperato dopo l’infortunio, si becca direttamente l’ammonizione. Interviene spesso correttamente, ma un 3-0 come questo dimostra che neanche lui puo essere senza colpe.

Romagnoli – 4.5: Altra prestazione non da capitano rossonero, contro Lukaku è praticamente spento. I primi 30 minuti sono inguardabili. Resta l’impressione che lui si sia perso completamente.

Theo – 5: La sfida tra le due frecce di Serie A la vince Hakimi. Per il terzino francese è notte fonda.

Tonali – 5: Troppo poco anche oggi, nonostante qualche giocata utile e pericolosa. I compagni raramente lo cercano.

Kessié – 5.5: Anche l’ivoriano non è stato quello di prima. Il centrocampo nerazzurro corre e combatte di più. Viene spazzato via dalle folate avversarie, che non gli permettono di avanzare.

Saelemaekers – 5: Questa volta è Perisic a vincere la sfida. “Forrest Gump” non ha occasioni di tirare e sembra molto scarico.

Calhanoglu: – 5: Qualche pallone impressionante, ma non agisce come regista. Sprecata l’occasione dell’ 1-1 al termine del primo tempo. I suoi passaggi non arrivano quasi mai al compagno.

Rebic – 4: Il peggiore in campo, secondo Tuttosport. Perde quasi ogni pallone e in attacco non si trova bene. Tutto il contrario della prestazione contro il Crotone.

Ibrahimovic – 6.5: Il migliore tra le file del Milan, che è vicinissimo al pareggio. Il duello tra lui e Handanovic però, lo ha vinto lo sloveno. Non riesce a farsi perdonare l’espulsione nel derby di Coppa Italia.

Pioli – 5.5: Responsabilità limitate, considerando la superiorità interista. Ma l’impressione di stanchezza e resta lo stesso. Nemmeno le forze fresche cambiano il percorso della partita. Una giornataccia per tutti. Anche lui sa che si poteva fare meglio, come conferma nel post-match.

Per seguire il pre-match, commento live e post-match di ogni partita dei rossoneri c’è la possibilità di farlo sui nostri canali Facebook, Twitch e YouTube.

In Evidenza

YOUTH LEAGUE, Porto-Milan: le formazioni ufficiali

Published

on

Ecco i rispettivi undici titolari

FORMAZIONI UFFICIALI – Queste i due schieramenti ufficiali per la terza giornata di Youth League:

PORTO (4-3-2-1): Cardoso, Macedo, Vinhas, Pinheiro, Folha, Boaitey, Bràs, Abreu, Sousa, Meireles, Candè. Allenatore: Tavares. A disposizione: Machado, Carvalho, Fernandes, Assuncao, Antunes, Monteiro, Dabo.

MILAN (4-3-3): Pseftis, Coubis, Bosisio, Obaretin, Kerkez, Robotti, Foglio, Gala, Traorè, Roback, El Hilali. Allenatore: Giunti. A disposizione: Nava, Polenghi, Makengo, Bright, Rossi, Alesi, Bozzolan.

Continue Reading

In Evidenza

EX MILAN, Cassano: “Kessie deve rinnovare. Sarà il prossimo capitano dei rossoneri”

Published

on

Le sue parole sul rinnovo di Kessie con il Milan

L’EX – Intervenuto in diretta Twitch alla BoboTv, Antonio Cassano ritorna a parlare di Milan e questa volta lo fa, citando la vicenda “rinnovo” di Franck Kessie. Queste le sue parole:

“Si sta creando qualcosa di magico, credo che Kessie possa essere il futuro capitano del Milan. Spero davvero che possa andare a buon fine questo rinnovo. Mi piacerebbe gli facessero 5 anni di contratto, non credo voglia tutti questi soldi ma solo rispetto”

Continue Reading

In Evidenza

PAGANI: “L’ingresso di Castillejo è stato un cambio giusto”

Published

on

Le parole del noto filosofo rossonero su Castillejo

LE DICHIARAZIONI – Intervenuto ai microfoni di MilanTv, Paolo Pagani elogia l’ultima prestazione super di Samu Castillejo contro l’Hellas Verona. Queste le sue parole:

“L’ingresso di Castillejo non se lo aspettava nessuno, c’era dello scetticismo credo intorno alla sua figura. Credo che sia fondamentale davvero l’economia dei cambi, soprattutto in questo momento, in questa stagione e con questa squadra. Vince chi sa fare i cambi giusti e quello di Castillejo sabato sera è stato un cambio giusto”

Continue Reading

SOLOXMILANISTI TV

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: