Connect with us

News

MOVIOLA: Manca un rigore per un fallo su Ibrahimovic

Lo svedese trattenuto in area al 94′ ma l’arbitro lascia correre

EPISODIO DUBBIO – Quello che conta alla fine è il risultato finale. E a qualificarsi è stato il Manchester United. Ma è innegabile che il Milan, uscito a testa alta dalla doppia sfida contro i Red Devils, sia stato penalizzato da due fattori. Le assenze di molti titolari in primis ma anche da decisioni alquanto dubbie. Non ultima quella avvenuta ieri sera a pochi istanti dal triplice fischio. Quando la squadra di Pioli stava dando il tutto per tutto per trovare il gol del pareggio. Al 94′ come spiega l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport, ai rossoneri manca un rigore alquanto plateale. Sugli sviluppi di una punizione battuta da Calhanoglu, Ibrahimovic è stato spintonato da dietro da Wan Bissaka. Il difensore dello United ha trattenuto nettamente lo svedese. Che a seguito del contatto è caduto a terra. Gli estremi per assegnare un tiro dal dischetto c’erano tutti. Ma l’errore del direttore di gara Brych non era così evidente da richiedere l’intervento del Var. I rossoneri hanno quindi un motivo in più per restare con l’amaro in bocca.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *