Connect with us

News

Pioli a Dazn: “È un momento delicato. Ci sono diverse cose che non funzionano”

LE DICHIARAZIONI – Intervento ai microfoni di “Dazn”, Stefano Pioli parla nel post-partita di Lazio-Milan. Di seguito, le sue affermazioni:

Dobbiamo tornare velocemente a Milanello a lavorare. Non stiamo mettendo in campo delle prestazioni alla nostra altezza

Non va più l’aspetto mentale o fisico?

“Sono tante le cose che non funzionano. Situazione che dobbiamo leggere diversamente. Sono qui a parlare perché devo”

È il momento più basso della sua gestione dopo quel 5-0 contro l’Atalanta?

“È un momento delicato, perché in due settimane non siamo riusciti a portare a casa dei risultati positivi”

Sulla fase offensiva:

“Non è semplice. Le cose non ci vengono bene, anche se nella manovra abbiamo creato le situazioni per essere pericolosi. Senza palla c’è poca copertura. C’è solo un modo per rimediare: lavorare e lavorare”

Sulla seconda palla:

“Se vedi i primi due gol che prendiamo, eravamo tutti lì. Abbiamo sbagliato nelle letture. La squadra deve essere collaborativa e compatta. Continuare a fare questi errori significa creare difficoltà durante la partita”

Finisce il sogno scudetto?

“Dobbiamo riprendere a giocare come sappiamo. È questo il nostro primo obiettivo. Riprendiamo il nostro cammino e percorso e cercherò di parlare di meno e lavorare di più”

Serve un giocatore come Zaniolo?

“Non so. Le altre cose le vedremo negli altri giorni”

Sull’approccio:

“È uno dei problemi, non è l’unico”

Serve una figura di leader come Ibrahimovic?

“Troppo facile. Non vogliamo avere alibi o giustificazioni. Abbiamo creduto sempre nelle nostre capacità. Avranno il mio sostegno per continuare a essere una squadra competitiva”

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Click to comment

You must be logged in to post a comment Login

Leave a Reply