Connect with us

News

Pioli: “E’ un campionato anomalo. Perchè fare bilanci adesso?”

Alcune dichiarazioni del tecnico rossonero

Nella giornata odierna, mister Stefano Pioli ha ricevuto il “Premio Sport e Civiltà”. Nel corso della premiazione al Teatro Regio di Parma, il tecnico rossonero si è soffermato così sulla vittoria in extremis contro la Fiorentina a San Siro: “Ieri sapevamo che era necessario dimostrare di poter finire bene e con l’atteggiamento giusto. Abbiamo giocato con grande intensità, incontrando un avversario che ci ha creato grandi difficoltà: vincere queste partite significa crederci, avere spirito e avere qualità, perché altrimenti se non hai qualità e spirito di squadra di alto livello queste partite non le vinci”.

Pioli
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Cosa si aspetta dai giocatori che torneranno dal Mondiale? “C’è un gruppo motivato e stimolato – dice Pioli -, quindi anche chi tornerà dal Mondiale lo farà con la mentalità adatta per fare il meglio possibile. Abbiamo tanti obiettivi da raggiungere: c’è il campionato, la Coppa Italia, la Supercoppa, la Champions League”

Sul campionato: “Stiamo facendo dei bilanci che non sono corretti – ammette Pioli -, perché ci sono ancora 23 partite e c’è spazio per tutte le squadre. È anomalo anche il cammino del Napoli, sta facendo dei risultati incredibili“.

Tra i nuovi arrivi non ha particolarmente colpito Charles De Ketelaere. Cosa ne pensa? “Parliamo di ragazzi che vengono da Paesi diversi, da culture diverse, modo di giocare diverso, abitudini diverse… È normale avere delle difficoltà, ma noi siamo assolutamente convinti di aver preso giocatori di talento, intelligenti e disponibili”.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *