Connect with us

News

Pioli: “Firmare col Milan è sempre emozionante. Ora vogliamo…”

Stefano Pioli, nella serata odierna, ha rinnovato col Milan fino al 30 giugno 2025. Il tecnico rossonero ha parlato così ai canali ufficiali del club: “Firmare il rinnovo col Milan è sempre molto emozionante. Era quello che volevo, quindi ringrazio proprietà ed area tecnica anche per la tempistica. Mi darà ancora più carica ed energia. I tifosi ci hanno dato tantissimo, sia a San Siro che in trasferta sentiamo il loro calore e supporto. Cerchiamo di mettere in campo il meglio di noi stessi per darci soddisfazioni e per darle e loro. Soprattutto nei momenti difficili sono eccezionali, i calciatori tirano fuori tutto quello che hanno grazie a loro“.

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti

Prosegue Pioli: “Sono sempre stato nella mia carriera molto positivo, mi piace credere in quello che faccio. Appena sono entrato a Milanello ho avvertito sensazioni positive per costruire qualcosa di importante. Allenando il Milan è chiaro che le possibilità di vincere qualcosa di importante aumentano. Il nostro è un percorso che deve essere ancora in pieno sviluppo, vogliamo essere ambiziosi. Adesso sappiamo quanto è bello vincere e quanto costa in termine di lavoro e sacrificio ma vogliamo essere competitivi e lavoriamo tutti i giorni per esserlo. Dobbiamo essere ossessionati dalla voglia di vincere ogni partita, solo così possiamo rimanere ad alti livelli. Ho uni staff non solamente importante numericamente ma anche per competenze e passione. Mi supportano e sopportano perchè sul lavoro sono molto esigente con me stesso e anche con loro. Li ringrazio per la passione, la disponibilità e la serietà“.

Nel corso dell’intervista, il tecnico del Milan ha svelato un retroscena sulla prima chiamata con Paolo Maldini: “C’è stata molto emozione, ero in trattativa con altre due squadre italiane. Ero in difficoltà nello scegliere, quando è arrivata la chiamata di Paolo sono venuto subito a Milano. Paolo è una persona intelligente e seria con dentro il proprio DNA il Milan. Dice sempre cose pertinenti e utili per il mio lavoro. Ci ha messo poco per convincermi, ci conosciamo sempre meglio con lui e Massara, ci confrontiamo su tante situazioni e sui giocatori. Confronto sempre molto rispettoso e utile anche quando si hanno pareri diversi”.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *