Connect with us

In Evidenza

RASSEGNA STAMPA, I titoli dei principali quotidiani sportivi

Published

on

GAZZETTA DELLO SPORT – L’edizione odierna della Gazzetta si tinge di rosa, a tutti gli effetti. Ampio spazio alla massima competizione ciclistica presente nel Bel Paese, il Giro d’Italia. Dalla crono di Torino a Milano: Bernal favorito, Nibali a caccia del tris. Evenepoel per sorprendere, Sagan per lo spettacolo. Ma oggi, il primo leader potrebbe essere Ganna. Lo squalo Nibali ci crede: “Lascerò il segno, mi ispiro a Magni“. Un’Italia verde e rosa, pronta a ripartire o comunque a girare.

CORRIERE DELLO SPORT – In primo piano la festa dell’Inter che rischia di assumere un sapore amaro. Oggi alle 18 a San Siro contro la Sampdoria, i nerazzurri celebrano la conquista del tricolore. Ma scoppia la polemica in merito al mancato riconoscimento del premio scudetto ai giocatori. Un rebus che deve assolutamente essere risolto.

In taglio alto, l’arrivo di Mourinho alla Roma rischia di creare un vero e proprio effetto domino. Allegri, Sarri e Spalletti sono ancora alla ricerca di una squadra. Grandi tecnici, che aumenterebbero ulteriormente il valore del nostro calcio. In seguito si parla ancora della questione Superlega, con un vero e proprio ultimatum alla Juventus. La Uefa riammette Inter e Milan ma avvisa Agnelli. Nel frattempo sono stati multati i 9 club pentiti. Mentre i bianconeri, insieme a Real Madrid e Barcellona, hanno ricevuto minacce di deferimenti.

Di spalla, a sinistra, si spiega che le società ribelli sarebbero pronte e disposte a rivalersi contro chi si è tirato indietro. Insomma la questione Superlega è tutt’altro che chiusa. A destra spazio a Lazio e Napoli, che vogliono ancora sognare un posto in Champions League. I biancocelesti andranno a Firenze, mentre gli uomini di Gennaro Gattuso dovranno fare attenzione ad uno Spezia che è immischiato in piena lotta salvezza.

TUTTOSPORT – In evidenza il terremoto generato dalla Superlega. O per meglio dire i club che ne sono usciti del tutto e che hanno trovato un accordo con la Uefa, si sono tolti da guai seri. Inter, Milan ed altre 7 società riescono ad evitare multe fino a 100 milioni e si impegnano solennemente a non tentare ulteriori fughe, una è già stata sufficiente dopotutto. Discorso diverso per Juventus, Real Madrid e Barcellona: le tre società, che formalmente non hanno abbandonato del tutto il progetto, sono deferite alla disciplinare e nella peggiore delle ipotesi rischiano due anni di squalifica dalle coppe europee.

In taglio alto, il Giro d’Italia, con Torino che carica a mille il piemontese Ganna. Che si candida ad indossare la prima maglia rosa. Oggi in Piazza Castello scatta la centoquattresima edizione di una classica del ciclismo italiano.

Di spalla, a sinistra spazio all’Inter con i giocatori che sono pronti a schierarsi contro i tagli voluti dal numero uno nerazzurro Zhang. Apparentemente si festeggerà contro la Sampdoria il diciannovesimo scudetto, ma in realtà ci sono altre questioni alquanto spinose che devono essere risolte. Poi l’intervista a Wallace, europarlamentare irlandese di fede granata. Per finire il grande tennis con Berrettini che dopo aver superato il cileno Garin in tre set se la vedrà contro il norvegese Ruud. In una semifinale che promette scintille.

Di spalla a destra invece si parla di Spezia-Napoli e Fiorentina-Lazio: sfide thriller in ottica salvezza e Champions League. Liguri e toscani a caccia di punti per rimanere in A. Biancocelesti e Partenopei pronti a dare il tutto per tutto per provare ad ottenere il pass per l’Europa che conta.

Continue Reading
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Calciomercato

FOCUS, Milan se ci sei batti un colpo

Published

on

Le avversarie si rinforzano sul mercato mentre i rossoneri sembrano scegliere una tattica più attendista

RINFORZI – Pochi giorni alla fine del mercato e ad oggi, i rossoneri, hanno chiuso una sola operazione in entrata. L’arrivo di Lazetic, rappresenta sicuramente un investimento del club per il futuro ma molto difficilmente il giovane ragazzo serbo, potrebbe avere un ruolo da protagonista in questa stagione. Numericamente l’ex attaccante della Stella Rossa, andrà a sostituire Pietro Pellegri, attaccante che nel Milan non è riuscito ad emergere complice anche una buona dose di sfortuna legata agli infortuni che stanno condizionando la carriera del giovane attaccante ex Genoa. Un classe 2004 come Lazetic avrà bisogno del suo tempo per ambientarsi nel calcio italiano e per poter dire la sua, probabilmente, nelle stagioni successive.

LE ALTRE – Le avversarie però non stanno a guardare e Juventus ed Inter piazzano sul mercato due colpi molto importanti per il presente e per il futuro. L’acquisto di Dusan Vlahovic da parte dei bianconeri fa rumore, per la portata dell’operazione economica e per il valore del calciatore che da un punto di vista prettamente tecnico va a sopperire un importante falla della rosa bianconera in termini di gol. La risposta dell’Inter non si è lasciata attendere, acquistando Gosens: un esterno che attualmente è infortunato ma che è da anni uno dei migliori interpreti del ruolo. L’esterno tedesco numericamente andrà a rimpiazzare Perisic che dal prossimo anno dovrebbe lasciare l’Inter ma qualora recuperasse una condizione fisica accettabile, si tratta di un colpo importante anche per il presente.

SERVE UNA RISPOSTA – I rossoneri invece per il momento hanno scelto la strada dell’attendismo. Una tattica preparata a tavolino oppure una scelta definitiva?
Per il momento la società si sta cautelando lavorando sui rinnovi di Theo Hernandez e Leao. Scelta saggia soprattutto in ottica estiva dove potrebbero arrivare offerte pesanti per i top player rossoneri. Pubblicamente i dirigenti rossoneri hanno dichiarato di non voler acquistare calciatori solo per sistemare falle all’interno della rosa ma di essere intenzionati a rinforzare la squadra solo con calciatori di qualità. Appare tuttavia chiusa la pista che porta a Botman corteggiato dai rossoneri per mesi, anche se Radiomercato racconta di un interessamento per il giovane difensore Malick Thiaw, centrale difensivo tedesco classe 2001. Un giocatore di prospettiva, che coprirebbe almeno numericamente la perdita di Kjaer. Un altro acquisto utile per il futuro, e forse non per l’immediato essendo il reparto numericamente coperto da Romagnoli e Tomori con Kalulu che sta ben figurando nel ruolo di alternativa difensiva. Sarebbe tuttavia importante effettuare un acquisto in grado di rinforzare la rosa che numericamente è coperta ma qualitativamente sta dimostrando di avere alcune lacune.

Continue Reading

In Evidenza

SOCIAL, Theo Hernandez in posa con Giroud e… (FOTO)

Published

on

Il messaggio del terzino rossonero

SOCIAL – Oggi sono ripresi gli allenamenti a Milanello in vista di Inter-Milan del prossimo 5 febbraio 2022. Tramite i propri canali social, Theo Hernandez ha condiviso il seguente post direttamente dal centro sportivo rossonero:

Continue Reading

Da Milanello

DA MILANELLO, Il report dell’allenamento odierno: al lavoro dopo alcuni giorni di riposo

Published

on

Il racconto della seduta odierna tramite il sito ufficiale del Milan

MILANELLO – Ripresa degli allenamenti questo pomeriggio a Milanello dopo i due giorni di riposo concessi dal Mister; il gruppo si è ritrovato per pranzo per poi scendere negli spogliatoi.

REPORT
Inizio in palestra per l’attivazione muscolare, al termine gruppo in campo dove ha continuato la fase di riscaldamento con una serie di torelli a tema. L’allenamento è proseguito con alcune esercitazioni tecniche che hanno preceduto il lavoro sul possesso, al termine partitella su campo ridotto. Prima di rientrare negli spogliatoi, esercitazioni aerobiche con una serie di allunghi a ritmo variabile sul lato lungo del campo.

GIOVEDÌ 27 GENNAIO
Il programma di domani prevede una doppia seduta di allenamento.

DA ACMILAN.COM

Continue Reading

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: