Connect with us

News

Sampdoria-Milan, le pagelle: Giroud gigante. Leao…

Il Milan vince una partita molto difficile, nonostante l’inferiorità numerica per l’espulsione di Leao. Messias e Giroud regalano tre punti fondamentali per la classifica. Le pagelle:

MAIGNAN 6.5 – Serata di ordinaria amministrazione per lui fino al minuto 87. Poi compie una doppia grande parata su Gabbiadini. Sul goal poteva fare poco. SALVIFICO.

CALABRIA 6.5 – Vince il duello con Djuricic a eccezione del goal del momentaneo pareggio. In quella circostanza tutto il Milan non è messo bene in campo. È sempre preciso negli interventi difensivi, ma anche quando deve fare ripartire l’azione. COSTANTE.

KJAER 6.5 – Si incolla a Caputo e non lo fa respirare. Dirige il reparto difensivo con la solita lucidità. LEADER.

KALULU 6 – Regala una ripartenza a causa di un passaggio sbagliato e spesso non fa la scelta giusta. Cresce alla distanza, dimostrando grande condizione fisica. PASTICCIONE.

T. HERNANDEZ 6.5 – Lo si trova in ogni zona del campo. La sua partita inizia con una chiusura splendida in area di rigore, poi aumenta i giri anche in fase offensiva e crea superiorità. Sfiora il goal con un bel tiro dal limite. COMPLETO.

POBEGA 6 – Merita la sufficienza per la sua intensità e la sostanza che apporta al centrocampo. A volte sbaglia la scelta con la palla tra i piedi, come in caso di quel contropiede sprecato a fine primo tempo. DILIGENTE. (Dal 78′ VRANCKX 6 – Dimostra di avere ottime qualità tecniche alla sua prima presenza con la maglia del Milan. BENVENUTO).

TONALI 6.5 – Si conferma il padrone del centrocampo per larghi tratti. Recupera palloni, imposta e si inserisce come pochi. L’azione emblematica della sua partita arriva intorno al 40esimo, quando corre in orizzontale per 50 metri, recupera palla e manda al bar Leris con una finta. GASATO.

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

MESSIAS 6.5 – L’unico vero squillo della sua partita è il tiro del vantaggio del Milan. Per il resto, si propone quando può e aiuta Calabria in fase difensiva. Passo in avanti per lui rispetto alle prestazioni precedenti. INCISIVO. (Dal 60′ TOMORI 6 – Contribuisce al fortino difensivo con grande concentrazione. DURO).

DE KETELAERE 6.5 – Entra nel goal del vantaggio con un bel tocco per Leao. Poi realizza il due a zero di spalla, ma il Var annulla per fuorigioco. Oggi è stato più al centro del gioco rispetto a Salisburgo. PRESENTE. (Dal 71′ BENNACER 6 – È l’uomo più avanzato dopo Giroud. Fa quel che può in una situazione poco agevole. UTILE).

LEAO 5.5 – Il goal di Messias parte da una sua grande giocata e dal controllo sbagliato che finisce sui piedi del brasiliano. Mette un gran cross che De Ketelaere insacca, poi annullato dal Var. Purtroppo rovina tutto con una rovesciata che prende in pieno volto Ferrari. L’espulsione di oggi gli farà saltare il Napoli. IMPRUDENTE.

GIROUD 7.5 – È il migliore in campo per distacco: fa un grandissimo movimento in occasione del primo goal. Poi guadagna e trasforma il calcio di rigore decisivo. Oltre ai goal, tocca un’infinità di palloni e fa sponde in quantità per i compagni. Prende la squadra sulle spalle e la porta a vincere una partita complicata in dieci uomini. MASTODONTICO.

ALL. PIOLI 7 – Il Milan è costretto a giocare in 10 uomini per tutto il secondo tempo. Il mister ridisegna la squadra con la difesa a tre e la vince meritatamente. È costretto a cambi difensivi, ma non c’erano molte alternative. LUCIDO.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FcTables.com

Ultimi articoli

Focus

Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: