Connect with us

In Evidenza

SQUALIFICA REBIC, C’è ottimismo: il Milan spera nel ricorso!

Published

on

Il calciatore croato potrebbe saltare una sola partita

LE ULTIME NEWS – L’edizione odierna di TuttoSport, scrive che lunedì 29 è fissata l’udienza nella quale verrà discusso il ricorso presentato dal Milan, contro le due giornate di squalifica inflitte ad Ante Rebic: quest’ultimo, aveva rimediato questa “punizione” a causa di alcuni insulti rivolti all’arbitro di Milan-Napoli. I legali rossoneri, una volta acquisti gli atti, hanno ritenuto opportuno presentare una richiesta per la riduzione della sentenza inflitta dal Giudice Sportivo. Nel caso in cui dovesse essere accettato il ricorso (al netto del suo recupero dal problema all’anca), Ante Rebic potrebbe tornare in campo contro la Sampdoria e cioè sabato 3 aprile.

In Evidenza

TS, Zlatan: il ritorno

Published

on

Ibrahimovic ispira Leao, diventa protagonista in negativo con un’autorete e si riscatta nel finale

IL RITORNO – Fa praticamente quasi tutto lui. Prima serve un bellissimo assist a Rafael Leao per il gol dell’1-0. Ad inizio ripresa invece trova una sfortunata autorete sugli sviluppi di un corner, consentendo al Bologna di rientrare in partita. Nel finale, in zona Cesarini, sigla il gol del definitivo 4-2 con un bel piazzato dal limite dell’area di rigore. Insomma, la prima da titolare di Zlatan Ibrahimovic in questa stagione non è certo passata inosservata. All’età di 40 anni, evidenzia Tuttosport, riesce ancora ad essere decisivo. Nel bene e nel male. Per la prima volta ha avuto modo di giocare in coppia con Olivier Giroud. Chissà che mister Pioli non decida di utilizzare questa soluzione anche in futuro. Ibra comunque è tornato, ha trovato il gol numero 86 con la casacca rossonera e si avvicina sempre di più al traguardo dei 100. L’ennesimo record da battere in una carriera semplicemente straordinaria.

Continue Reading

In Evidenza

CDS, Pioli a quota 100: “Mai mollare prima della fine”

Published

on

L’analisi del tecnico rossonero al termine della vittoria contro il Bologna

ANALISI – Una partita dai mille risvolti. Il Milan con grande fatica batte un Bologna rimasto addirittura in 9 e si porta in vetta alla classifica. Stefano Pioli analizza nel dettaglio quello che è accaduto al Dall’Ara. Di seguito le parole del tecnico rossonero:

“Abbiamo fatto fatica perché abbiamo pensato, sbagliando, che la partita, con due goal e un uomo in più, fosse finita. Fortunatamente abbiamo le qualità per riprenderla e abbiamo vinto una partita importante. Anche in superiorità numerica ci è venuta a mancare lucidità, eravamo troppo frenetici. Con Ibra e Giroud avanti abbiamo fatto troppi traversoni, dovevamo giocarla di più e muoverla più rapidamente. Nei primi 10 minuti del secondo tempo dovevamo gestirla meglio. È chiaro che impareremo molto dall’inizio del secondo tempo, ma la squadra ha creato e ha giocato”

Su Ibrahimovic:

“Mi ha detto che era veramente stanco, ma gli ho risposto che l’importante è vincere, vivendo le partite con intensità. Siamo un gruppo responsabile e maturo, che capisce che certe partite vanno gestite meglio”

Continue Reading

In Evidenza

GDS, Il Milan passa con il rosso

Published

on

Pioli fa fatica ma vola in testa e aspetta il Napoli

LA PARTITA – Una vittoria molto faticosa ma alla fine conta solo il risultato. Il Milan espugna il Dall’Ara, batte il Bologna e si regala la vetta della classifica. Come ricorda la Gazzetta dello Sport, nella sfida contro i ragazzi di Sinisa Mihajlovic è successo davvero di tutto. Due rossi ai padroni di casa, il primo dei quali, a Soumaoro, sembra più un “giallo”. Un risultato sull’ottovolante: dal 2-0 al 2-2 al 4-2. La splendida resistenza “attiva” del Bologna che nella tregenda trova energie mentali e fisiche per reagire, giocare alla pari e sfiorare quasi il successo senza mai perdere la testa. Il Milan che a lungo non ragiona, e per poco non si suicida. A Mihajlovic restano solo gli applausi, a Pioli i punti.  Primo gol al 16’ di Leao, con deviazione di Medel. Raddoppio al 22’ di Calabria ancora in versione accentrata, alla Hernandez. In mezzo, l’espulsione di Soumaoro per fallo su Krunic. Al rientro succede di tutto. Al 4’ Ibrahimovic infila di testa la sua porta, su angolo tagliato di Barrow. Al 7’ ancora Barrow, su bella azione Arnautovic-Soriano, è implacabile: 2-2.  Soriano però commette una follia, un pestone sulla caviglia di Ballo-Touré, facendosi espellere. Bologna in 9. Mihajlovic quasi ci crede, ma Bennacer trova la gran botta da fuori del 3-2. Nel finale Ibra chiude i conti.

Continue Reading

SOLOXMILANISTI TV

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: