Connect with us

News

Tonali e Bennacer in balia degli avversari. Pioli deve trovare una soluzione

Il centrocampo a due non funziona

Tonali e Bennacer non bastano più! I due centrocampisti rossoneri, sempre protagonisti dopo l’addio di Franck Kessie la scorsa estate, sembrano essere in difficoltà dal punto di vista fisico (e anche tattico). Il centrocampo attuale è più fragile e probabilmente non favorisce una protezione adeguata alla difesa che, rispetto alla passata stagione, non è più granitica. La squadra di Pioli, infatti, solo in quattro partite non ha subito gol e questi, però, non possono essere dati accettabili per una formazione che vuole competere per lo scudetto.

Tonali
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

QUESTIONE TATTICA – Forse il 4-2-3-1, modulo utilizzato in lungo e in largo da mister Stefano Pioli, non funziona più. L’anno scorso c’era Franck Kessie che proteggeva e sosteneva la linea mediana. Oggi, con solo Rade Krunic disponibile per quel compito, la squadra Campione D’Italia si è presentata con quattro mediani offensivi che difficilmente aiutano Bennacer e Tonali. Quest’ultimi, purtroppo, spesso finiscono in balia degli avversari. Il Milan è in difficoltà anche dal punto di vista tattico e alcuni segnali d’allarme sono arrivati nelle sfide contro Inter e Lazio, dove la banda di Pioli ha subito ben sette reti in pochi giorni. Così, ovviamente, non può andare!

SOLUZIONE – Servirebbe irrobustire la squadra con un giocatore più fisico, capace di offrire equilibrio al centrocampo rossonero. In situazione del genere sarebbe utile mettere da parte il bel gioco per offrire partire con meno gol subiti e qualche punto in più guadagnato. L’analisi è presente sul “Corriere dello Sport” oggi in edicola.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *