Connect with us

News

TS, 25 OTTOBRE 2015: il debutto di Donnarumma

Published

on

Berlusconi e Galliani erano scettici, ma Mihajlovic riuscì ad imporsi

MILANO – Una sola partita con la maglia degli Allievi Under 17, nove con la Primavera rossonera e ben 247 con la prima squadra. Gianluigi Donnarumma ed il Milan, una storia ricca di episodi e di colpi di scena. Un predestinato, dal potenziale innato. Come racconta Tuttosport, all’età di quattro anni para i suoi primi tiri in porta grazie allo zio Ernesto che lo fa tesserare per il Club Napoli. Una scuola calcio che prima di lui ha formato altri esperti del settore come Iezzo ,Mirante e suo fratello maggiore Antonio. Basta poco per capire di essere di fronte ad un vero e proprio fuoriclasse. Fiorentina, Juventus ma soprattutto l’Inter, che lo prende dopo avergli fatto superare un provino. Poi la svolta: la chiamata del Milan, la nascita di un amore. Nato ancor prima con suo fratello Antonio, classe 1990. Gigio prepara i bagagli e si trasferisce a Milano, sfonda rossonera.

IL DEBUTTO – Nell’ultima panchina di Filippo Inzaghi, ci fu la concreta possibilità di vederlo in campo per la prima volta nel nostro campionato. L’idea però non andò in porto ma l’appuntamento è rimandato solo di qualche mese. Perchè l’esordio arriva la stagione seguente, con Sinisa Mihajlovic che riuscì a vincere contro lo scetticismo di Galliani e Berlusconi. il 25 ottobre 2015, a 16 anni 8 mesi e 6 giorni contro il Sassuolo inizia l’avventura rossonera di Gigio. Tra gli estremi difensori, il numero 99 si piazza alle spalle solo di Giuseppe Sacchi tra gli esordienti più precoci della storia del Milan. Dentro Gigio, fuori Diego Lopez. Il tecnico serbo aveva capito di avere in mano un fuoriclasse quando in estate Gigio parò un rigore a Toni Kross. Un’amichevole certo, ma parare un tiro dal dischetto ad un campione del mondo non è cosa da poco. Lui ci è riuscito. Il resto è storia. Da allora ha sposato la causa rossonera. E sarà così almeno fino alla fine di questo campionato.

Calciomercato

MERCATO, Colombo visionato dal Sassuolo

Published

on

L’interesse dei neroverdi per il baby bomber

IL PUNTO – In questo inizio di stagione Lorenzo Colombo ha incantato tutti con la maglia della Spal: già 4 reti in Serie B. Il Milan lo monitora, convinto che possa diventare un’importante pedina nel futuro. Secondo la Gazzetta, il Sassuolo ha messo gli occhi su di lui, ma il club rossonero non sembra voler aprire a una cessione del giovane attaccante.

Continue Reading

News

RAVANELLI: “Non è facile raggiungere gli standard di Ibra a 40 anni”

Published

on

L’opinione dell’ex attaccante della Juve su Zlatan

PARERE – Negli studi di Sky Sport, Fabrizio Ravanelli ha espresso delle parole di ammirazione nei riguardi di Zlatan Ibrahimovic. Il suo discorso:

 “A 40 anni non è facile tornare ai suoi standard. Ci vuole grande programmazione, con lavori specifici che gli portino quella vivacità nelle gambe che gli possa permettere di essere determinante fino alla fine. La gestione è facile: è un campione assoluto e una persona molto intelligente; sa che non può giocare tutte le partite, quindi magari deve avere pazienza entrando a gara in corso e poi solo con la condizione massimale giocare titolare”.

Continue Reading

News

MIL-VER, La lista dei convocati degli avversari

Published

on

I giocatori convocati da Tudor per il match di San Siro

ELENCO – Attraverso i suoi social, l’Hellas ha comunicato i convocati per la gara di stasera. Tra le file degli scaligeri saranno assenti Frabotta e Dawidowicz. Il post:

Continue Reading

SOLOXMILANISTI TV

ULTIMI RISULTATI

CLASSIFICA

Trending

Copyright © 2021 Soloxmilanosti.com edito da Koros Editore p.iva/cod.fis. 94286360485 Testata Registrata Presso la Cancelleria del Tribunale di Firenze n° 5994 - Direttore responsabile: dr Luca Russo

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: