Connect with us

News

Tuttosport, Milan: “Troppi meno, 2021 da incubo”

“Meno gol segnati, meno vittorie e meno punti: i numeri certificano il crollo rossonero. Indigeste anche le sfide con le big: ko contro Juve, Inter (due volte) e Atalanta”. Questo è il sottotitolo aggiunto da “Tuttosport” nella sezione dedicata al Milan. La sconfitta nel derby ha dimostrato che i rossoneri stanno vivendo un periodo brutto, con i nerazzurri allontanati e le inseguitrici alle porte. Si puo parlare di un Diavolo irriconoscibile, soprattutto guardando il percorso delle partite singole. Un paio di mesi fa, andare in svantaggio non era nulla di grave, perche la squadra di Stefano Pioli riusciva a rimontarle almeno finendo in pareggio. Ora invece, il primo gol subito significa quasi sempre la sconfitta (Spezia, Inter e Atalanta per menzionare alcuni esempi).

Nell’ambito rossonero, spesso e volentieri si parlava dello scudetto, anche se l’obiettivo principale è sempre la Champions League. Quella, in questo momento non è a rischio, ma se la squadra non inizia a reagire e a riaccendere il motore, potrebbe sfumare anche questo sogno. Quindi è necessario che Zlatan Ibrahimovic e i suoi compagni di squadra facciano il loro lavoro per difendere almeno il secondo posto. Con una sconfitta a Roma questa domenica, sia i giallorossi che la Juventus potrebbero scavalcare i rossoneri fra due settimane. I piano, dunque, è chiaro: reagire.

“L’inversione di rotta” come spiega TS, non è solamente legata al fatto dei risultati negativi, ma anche a livello di infortuni. Da gennaio ad oggi, sono dodici gli infortuni di vari tipi (aggiungendo anche il Covid). Un problema che va risolto al più presto. Pioli si augura di di recuperare tutte le sue forze, visto che ora si sono infortunati Bennacer e Mandzukic. Il mister ha bisogno di tutti.

Privacy Policy
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *