Connect with us

News

UP&DOWN, Messias incanta il Vélodrome. Milan in grande spolvero a due settimane dal campionato

La grande prestazione dei ragazzi in Francia

UP – Il primo match di precampionato che sa di Champions League ha visto un Milan perfetto sia in fase difensiva che in fase offensiva. Lo scettro di migliore in campo va a Junior Messias, che incanta con un gran goal, un assist per Giroud e tantissime altre giocate di qualità. Aveva anche provocato l’espulsione di Nuno Tavares, poi revocata per il fuorigioco del brasiliano. Giroud segna ancora, dimostrando di poter guidare l’attacco anche durante la prossima stagione. Ottima prestazione di Theo Hernandez, imprendibile già dal 31 di luglio, ma anche quella dei mediani. La coppia Tomori-Kalulu conferma di essere una garanzia, anche se l’avversario si chiama Luis Suarez. Up anche per Kjaer, che ritorna in campo dopo 7 lunghi mesi di agonia e sfiora il goal del 3-0.

DOWN – Poche note stonate in questa gara, anzi nessuna. Rebic non ha brillato come in altre circostanze, facendosi notare solo per dei falli evitabili. Ballo Touré continua a sbagliare dei movimenti in fase difensiva, non un dettaglio trattandosi di un terzino. Per il resto, tutti hanno guadagnato almeno la sufficienza, anche le seconde linee entrate nella ripresa. Se queste sono le premesse, il Milan ha tutte le carte in regola per ripetere le gesta dello scorso campionato. In attesa di De Ketelaere

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Advertisement

More in News

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: