Connect with us

News

Verso Milan-Napoli, Pioli dovrà fare a meno anche di Origi

Tendine infiammato per il belga: potrebbe tornare dopo la sosta

 Il guaio accusato di Origi si è rivelato più grave del previsto. O meglio, i problemi e i fastidi che l’attaccante belga aveva già accusato nelle scorse settimane continuano a riproporsi. Tutto nasce dalla grave lesione muscolare che l’ex Liverpool aveva rimediato lo scorso maggio. Quando si è aggregato al Milan, Origi ha dovuto svolgere un programma differenziato fino a inizio agosto. Dal punto di vista clinico è guarito, ma il tendine del retto femorale continua ad infiammarsi o indurirsi. Lo evidenzia il Corriere dello Sport.

Origi
Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Per quel motivo ha già dato forfait nella sfida con il Sassuolo e in quella con la Sampdoria, che avrebbe dovuto segnare il suo debutto da titolare. Così, allo scopo di risolvere definitivamente il problema, la scelta è stata di mandare Origi in Belgio per seguire un programma di lavoro specifico, seguito ai medici della nazionale belga, gli stessi che avevano avviato il recupero di Origi dopo l’infortunio della scorsa primavera, ma anche da un membro dello staff sanitario rossonero.

Le necessità di Milan e Belgio coincidono, tenuto conto che a novembre ci sarà il Mondiale. Origi, che peraltro sarebbe stato convocato in nazionale in occasione di questa sosta, resterà in Belgio fino al completamento del programma. La speranza è che Origi possa essere abile e arruolabile per il match con il Chelsea del 5 ottobre o per quello successivo con la Juventus 

Vuoi condividere con noi news, foto, video, eventi e comunicati stampa? Contattaci al seguente indirizzo email: redazione@soloxmilanisti.com

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

FcTables.com

Ultimi articoli

Focus

Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: