Connect with us

Rassegna Stampa

Zaniolo al Milan solo in prestito con diritto di riscatto (LE ULTIME)

Un futuro lontano dai giallorossi

Il futuro do Nicolò Zaniolo è tutto da scrivere. Il calciatore ha fatto sapere di voler lasciare la Roma e questo potrebbe accadere negli ultimi giorni della sessione invernale del calciomercato. L’ex Inter è entrato nel mirino di Paolo Maldini e Frederic Massara che già la scorsa estate avevano provato a costruire una trattativa per acquistarlo. Oggi i rossoneri hanno bisogno di qualità alle spalle di Olivier Giroud e l’arrivo di Zaniolo potrebbe offrire un sprint importante per la seconda parte del campionato. Su Nicolò Zaniolo ci sono Milan e Tottenham. Gli Spurs di Fabio Paratici avrebbero presentato un prestito con obbligo di riscatto legato alle presenze del giocatore e alla qualificazione alla prossima Champions League. Questa proposta, però, è stata immediatamente respinta dalla Roma che, comunque, vorrebbe cedere Zaniolo. Al momento, come già raccontato nella giornata di ieri, non esiste una trattativa tra Milan e Roma. I giallorossi, precisa il “TuttoSport“, vorrebbero cedere Zaniolo a titolo definitivo oppure con un prestito + obbligo di riscatto. Inoltre, oggi la Roma valuta l’attaccante ex Inter circa 40 milioni di euro (anche a causa del 15% che dovrà cedere ai nerazzurri). L’approdo di Zaniolo alla corte di Pioli è parecchio complicato, ma non sono esclusi colpi di scena per gli ultimi giorni di calciomercato… .

Segui soloxmilanisti su Facebook e Instagram per non perdere le news di giornata più importanti!

Le parole di Mourinho

Intervenuto ai microfoni di “Dazn” per commentare il post partita di Spezia-Roma, José Mourinho parla di Nicolò Zaniolo, attaccante in uscita dal club capitolino e affiancato, anche, al Milan. Di seguito, le sue affermazioni: “Il direttore ha parlato e per me ha parlato bene. L’importante è che abbiamo vinto la partita, dopo vediamo quello che succede. Io ho la mia opinione propria, ed è che l’1 di febbraio sarà qua. Però il mercato è aperto, esiste la voglia obiettiva di Nicolò di andare, però io sento che resterà. Ha manifestato la voglia di andare via, però non significa che va via. Ho questa sensazione perché Nicolò è un giocatore importante, ha un valore importante. Di solito quando un giocatore vuole andar via, questa voglia è accompagnata da un’offerta difficile da rifiutare. Invece non c’è, o se c’è è poca cosa“

1 Comment

1 Comment

  1. Pingback: Zaniolo, il suo approdo al Milan dipende da Cardinale

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *